Nel rispetto del provvedimento emanato, in data 8 maggio 2014, dal garante per la protezione dei dati personali, si avvisano i lettori che questo sito si serve dei cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche completamente anonime. Pertanto proseguendo con la navigazione si presta il consenso all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni leggere la nostra informativa.
Chiudi
New York City Reinaissance di Nicola Gatti

New York City Reinaissance di Nicola Gatti

di Stefano Arcidiacono alias SteO (www.steo.it)

La città di Ney York con i suoi 8 milioni di abitanti è praticamente un piccolo paese, con la sua personale cultura, che viene espressa dagli artisti locali tra le sue infinite strade. A distanza di 5 anni dalla tragedia del 9/11 Nicola Gatti ci porta per mano nell'underground cosmopolita della grande mela, preferendo particolari sconosciuti ai più, alle tradizionali attrazioni; attimi di vita quotidiana nelle “streets” narrati con un bianconero che si va a colorare li dove vi è il particolare importante.

Annuario NCI

New York City Reinaissance

Le “streets” di New York

Piccoli scorci della città, scritte sui muri, strane targhe, insegne ed attimi di vita automobilistica, questa sezione mostra le strade della città, soffermandosi sopratutto sulle cose.

New York City Reinaissance

“People” di New York

Contenti o tristi, in compagnia o abbandonati a se stessi. Il volto di Ney York visto attraverso quello dei suoi abitanti, tra eccessi e contraddizioni.

New York City Reinaissance

Le “architectures” di Ney York

Tra alcune vedute panoramiche della città fanno capolino scorci riservati ai suoi cittadini; sapevate che a Central Park c'è la statua del bianconiglio della favola di Alice che regge in mano un orologio?

New York City Reinaissance

Tornando indietro sino alle primissime pagine, il libro si annuncia con un'introduzione in inglese (come il resto...) con il testo disposto in cinque paragrafi, a mo di grattacielo, in cui l'autore ci stupisce con i numeri della grande mela ancor prima di mostrarcela in foto.

Nicola Gatti conclude l'introduzione con queste parole:

“Whatever you're looking for, if
you can't find in in New York
City, probably, it doesn't exist.”

Che suona più o meno "Qualsiasi cosa tu stia cercando, se non puoi trovarla a New York probabilmente non esiste...".

www.nicolagatti.net



Commenti

Non ci sono commenti

Per inserire commenti devi essere registrato !

 

PhotoRevolt.com - Comunità Fotografica Indipendente - Fotografia Digitale e tradizionale - ISSN: 1825-7976.
Fondato da Stefano Arcidiacono. Leggi la nota di copyright, visualizza la mappa del sito o le statistiche.

RSS  XML  ATOM