Nel rispetto del provvedimento emanato, in data 8 maggio 2014, dal garante per la protezione dei dati personali, si avvisano i lettori che questo sito si serve dei cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche completamente anonime. Pertanto proseguendo con la navigazione si presta il consenso all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni leggere la nostra informativa.
Chiudi
Blog
 Visualizzo solo le notizie nella categoria Eventi

 Inserita il 20 aprile 2017 da SteO (G+), nella categoria Eventi.
News by Photorevolt
Non c'è mai stato un momento migliore per passare ad Elinchrom!

Da oggi e sino al 30 giugno 2017 Elinchrom supervaluta il tuo usato sull'acquisto di un nuovo kit ELC Pro HD. Il tuo vecchio monotorcia vale infatti 200€ a fronte dell'acquisto di un kit ELC 500/500 e ben 300€ a fronte dell'acquisto di un kit

ELC 1000/1000, ma non è tutto: per ciascun nuovo kit acquistato potrai restituire sino a due vecchi monotorcia, raddoppiando così lo sconto!

Il/i monotorcia restituiti potranno essere di qualsiasi marca, ma dovranno essere funzionanti e di potenza non inferiore a 400Ws.
Entro il 30 giugno il/i vecchi monotorcia dovranno essere consegnati o spediti in porto franco ad Apromastore che, una volta verificato il loro funzionamento, invierà il kit ELC ordinato al prezzo "speciale trade-in".

www.apromastore.eu/elinchrom-tradein-2017


15 e 16 maggio: due occasioni uniche per incontrare Joe Brady in Italia

Fotografo, divulgatore, autore di testi tecnici, Joe è attivo nel campo della didattica fotografica da oltre vent'anni. E' tra i più apprezzati formatori online ed ha realizzato numerosi videotutorial – gratuiti ed a pagamento – con i quali ha totalizzato oltre tre milioni di visualizzazioni.

Gli argomenti trattati spaziano dal lighting con flash a studio e flash a slitta, alla composizione nella fotografia di ritratto e di paesaggio.
Dotato di una carica di simpatia e di doti comunicative fuori dall'ordinario, grazie ad Apromastore Joe sarà in Italia il 15 e 16 maggio per due esclusivi incontri.

15 maggio (MI) - Lo studio portatile per scattare ovunque
16 maggio (Como) - Landscape & Portrait
 

 Inserita il 20 aprile 2017 da SteO (G+), nella categoria Eventi.
News by Photorevolt
Lezione di composizione fotografica: l'uso delle figure retoriche nella fotografia dei grandi autori.

Fotografia, fotografi ed emozioni. Catturano istanti, fermano la storia, ci aprono finestre su suggestioni altrimenti difficilmente descrivibili. I fotografi raccontano il presente con un linguaggio universale, che non ha bisogno di traduzioni, né di filtri. I fotografi offrono il loro occhio per descrivere il mondo. Una carrellata tra gli autori più importanti, con particolare attenzione al contesto attuale, animerà la serata. L'incontro costituirà una serata no profit.

La serata è aperta a tutti e sarà occasione per realizzare una raccolta fondi
in favore di CasaOz - www.facebook.com/casaozonlus/ (donazione minima obbligatoria di 15,00).


CasaOz è una casa diurna per i bambini malati e per le loro famiglie. Un luogo in cui trovare riposo e ristoro, dove leggere, chiacchierare, condividere gioie, conquiste, progetti. Dove i bambini che affrontano la malattia possono trovare uno spazio sereno in compagnia delle loro famiglie e di persone capaci di condividere giorno per giorno difficoltà e conquiste.

DALMINE (BG)
venerdì 5 maggio 2017

Maggiori informazioni...
 


 Inserita il 16 aprile 2017 da SteO (G+), nella categoria Eventi.
News by Photorevolt
Contrasto parteciperà a Tempo di libri con le sue novità editoriali (stand D13-D14, Pad. 2) e con un incontro dedicato alla Magnum Photos che quest'anno celebra il settantesimo anniversario dalla fondazione. A raccontarne le vicende e i protagonisti ci sarà una interprete d'eccezione, Susan Meiselas, fotografa dell'agenzia dal 1976 e Presidente della Magnum Foundation, in dialogo con Roberto Koch, editore e presidente di Contrasto che rappresenta la Magnum Photos in Italia.

Con il libro Magnum. I primi cinquanta anni di Russell Miller, Contrasto ha dato il via all'omaggio editoriale dedicato ai settanta anni della storica agenzia fotografica. Pubblicato per la prima volta in Italia, il racconto di Miller ci conduce in un viaggio alla scoperta dei protagonisti della Magnum raccontandone i propositi, i progetti e i rapporti, talvolta burrascosi, sin dalla fondazione avvenuta nel 1947.

Questo percorso verrà raccontato da Susan Meiselas e Roberto Koch a Tempo di libri. Si farà una panoramica sui fotografi dell'agenzia, svelandone le aspirazioni e i progetti che portarono un gruppo di fotografi, tra i più interessanti del dopoguerra, a fondare una cooperativa in grado di tutelare il loro lavoro e poi, insieme agli altri fotografi che via via si aggregheranno, a cercare in tutti i modi di resistere e di definire il lavoro e il ruolo speciale del fotografo: documentare e interpretare quel che si agita sulla superficie, come nel profondo, della società.

A Tempo di libri si parlerà ad esempio di Robert Capa e della guerra di Spagna ma anche di Henri Cartier-Bresson e dei suoi viaggi, dei ritratti di James Dean realizzati da Dennis Stock e poi dell'incontro di René Burri con Che Guevara, del Nicaragua di Susan Meiselas fino ad arrivare alla guerra del Golfo, alla ex Jugoslavia e alla tragedia della Cecenia degli anni Novanta.

...continua
 

 Inserita il 16 aprile 2017 da SteO (G+), nella categoria Eventi.
News by Photorevolt
Quello che distingue Vogue Italia dagli altri magazine è la profonda comprensione della moda come linguaggio: è la nostra interfaccia visuale con il mondo, con cui comunichiamo e costruiamo la nostra identità – e nessun arte l'ha raccontata meglio della fotografia. E quando entrano in gioco i grandi maestri della fotografia di moda, le loro immagini costituiscono un commentario ineguagliabile dei cambiamenti socio-culturali di un'epoca.

È per questo che l'anno scorso è stato fondato il Photo Vogue Festival, il primo festival internazionale interamente dedicato alla fotografia di moda legato a un fashion magazine autorevole, la cui prima edizione si è conclusa con un grande successo di critica e pubblico.

Questo novembre si terrà a Milano dal 15 al 19 la seconda edizione del Photo Vogue Festival che coinvolgerà l'intera città di Milano con talk, mostre ed eventi fotografici anche grazie al contributo delle istituzioni culturali, delle scuole di fotografia e soprattutto delle gallerie specializzate che realizzeranno mostre durante i giorni del festival. Il PVF vuole diventare sempre di più un punto di incontro e riferimento per tutti gli appassionati di fotografia, arte e moda, dando la possibilità a professionisti e non di entrare in contatto con le figure chiave del settore: i grandi maestri della fotografia, i curatori più importanti e le agenzie più prestigiose.

www.vogue.it/photo-vogue-festival/2017/04/14/photo-vogue-festival-2017
 

 Inserita il 9 aprile 2017 da SteO (G+), nella categoria Eventi.
News by Photorevolt
Fotografia a passo d'asino, la Primavera.
Sabato 22 e domenica 23 aprile 2017.

Vivere due giorni con Asini a Prata significa accedere alla natura con il tempo e l'andatura dell'asino: dovrete guardare, osservare e respirare prima di portare la macchina fotografica all'occhio; meditare sul significato che, far parte di questo mondo, ha; ed infine provare a raccontarlo dal punto di vista dell'asino attraverso i vostri occhi, i vostri colori, le vostre emozioni, i vostri scatti.

Nella cornice della Maremma toscana più autentica, due profondi conoscitori del territorio sapranno guidarvi in un percorso di trekking someggiato, lungo sentieri del CAI e della Comunità Montana, mostrandovi un modo nuovo di considerare la fotografia naturalistica, con modalità ancora più legate all'ambiente e alla sostenibilità di un turismo responsabile.

Questo evento apre il progetto "Fotografia a passo d'asino" che intende proseguire per la durata di tutto l'anno, in modo che il territorio venga documentato nel variare delle sue stagioni. I mutamenti naturali coinvolgono il nostro modo di vedere il paesaggio che ci circonda e ci comprende, mutamenti che sono specchio del nostro essere. Questo particolare trekking, vi permetterà di camminare con una cadenza lenta che vi consentirà così di assaporare più a fondo la quiete della natura che vi circonda, facendovi fare pause sul vostro cammino che rallenteranno, per qualche giorno, il ritmo della vostra vita.

...continua
 

 Inserita il 9 aprile 2017 da SteO (G+), nella categoria Eventi.
News by Photorevolt
Per queste serate Marostica Fotografia 1979 invita interpreti e artisti dell'immagine fotografica che hanno così l'opportunità di raccontare e raccontarsi, seguendo il filo rosso della loro passione, che, in molti casi, è diventata anche vera e propria professione.

Sono stati nei luoghi più disparati del mondo oppure non si sono mai mossi dalla propria terra d'origine, ma tutti si sono distinti per la loro particolare capacità di emozionare, interpretando la realtà o riuscendo a "cogliere l'attimo" immortalandolo con uno scatto fotografico.

Gli incontri sono aperti al pubblico, per gli appassionati di fotografia, dell'arte e dell'immagine che, mai come in questi nostri tempi, è linguaggio immediato, globale e universale.


VITA A BASSO VOLUME

Nessun essere umano dev'essere ignorato, nel rispetto della dignità di cui ciascuno ha diritto.

Andrea Busato ha raccolto e riproposto le condizioni del mondo dell'emarginazione attraverso questo suo progetto fotografico, con la collaborazione delle Associazioni "Casa ospitalità" di Venezia e "La ronda della carità" di Verona.

Chi vive per strada da emarginato lo fa per motivi seri, sicuramente non per scelta. Motivi gravi che nascono nel privato e che portano queste persone a chiudersi in se stesse.


Associazione Marostica Fotografia 1979
12 Aprile 2017 - ore 20:45
EX OPIFICIO BAGGIO
Via 4 Novembre 10 - MAROSTICA (Vi)
 

 Inserita il 29 marzo 2017 da SteO (G+), nella categoria Eventi.
News by Photorevolt
Giovedì 30 marzo 2017 alle ore 20.00 verrà presentato presso la Graffiti – Via Latina n. 515 l'ultimo libro fotografico edito dalla Graffiti "RACCONTI DA UN ALTRO MONDO" di Simone Rota.

Saranno presenti l'autore e il Direttore della Graffiti Gianni Pinnizzotto.

"Racconti da un altro mondo" di Simone Rota è l'ultimo libro fotografico edito dalla Graffiti. Ed è un libro speciale perché l'autore è uno dei tanti volontari dell'Operazione Mato Grosso in Perù, persone che ogni giorno si dedicano alla formazione di giovani, all'assistenza di anziani e bambini, all'aiuto di quanti vivono nella zona di Chacas a 3500 metri sulla Cordigliera delle Ande .

Nasce dal'incontro di Simone con la Graffiti. Con Gianni ed Emiliano Pinnizzotto, che per due anni consecutivi, nel 2011 e nel 2012, si sono recati a Chacas per dare il loro contributo alla formazione dei giovani di questa zona insieme ai volontari di Mato Grosso, organizzando corsi di fotografia gratuiti sul posto. Perché Graffiti, oltre ad essere Casa Editrice e Agenzia Fotogiornalistica, è anche una eccellenza nell'insegnamento e nella formazione di nuovi fotografi.

...continua
 

 Inserita il 20 marzo 2017 da SteO (G+), nella categoria Eventi.
News by Photorevolt
Fujifilm Italia in collaborazione con Fondo Malerba per la Fotografia presenta International Photo Project 2017, un evento dedicato alla fotografia d'autore, tre giorni in cui potersi immergere nel mondo dell'immagine per approfondire temi e conoscenze, scoprire avanguardie ed evoluzioni

International Photo Project
24 - 25 - 26 marzo 2017 
(venerdì, 14:00 – 19:00; sabato e domenica, ore 11:00 – 19:00)
Fabbrica del Vapore - Spazio Messina Due piano terra,
via Procaccini, 4 – Milano


International Photo Project 2017 è una riflessione lucida sullo stato dell'arte della fotografia sia in ambito italiano sia mondiale, un evento che coinvolge fotografi e appassionati con dibattiti, seminari, workshop, mostre. Tra i relatori nomi illustri e anche la presenza discreta di Fujifilm, main sponsor, che è sempre attenta a trovare spazi e iniziative di cultura fotografica da sostenere.

Giunta alla seconda edizione IPP è una vetrina in cui si promuovono e si valorizzano le nuove generazioni, i talenti emergenti nel mondo dell'immagine, oltre a essere un momento di confronto tra le poetiche di autori di diverse nazionalità, e anche una meditazione sul ruolo che oggi gioca la fotografia, puro estetismo e strumento di comunicazione.

...continua
 

 Inserita il 5 marzo 2017 da SteO (G+), nella categoria Eventi.
News by Photorevolt
Prosegue il progetto Foto@Social con una nuova data : giovedì 16 marzo 2017.

Situazioni imbarazzanti e casi particolarmente gravi spesso partono da una scarsa conoscenza delle regole base che riguardano la condivisione delle immagini e dei suoi contenuti nel web.

Situazioni a volte particolarmente delicate, gravi e complesse che, a nostro avviso, possono essere affrontate solo con un team di professionisti, ciascuno con la propria professionalità e competenza.

Foto@Social, un gruppo di lavoro, aperto a tutti per affrontare i Rischi Reali di un Mondo Virtuale.

Fotografi, avvocati, Psicologi ed Autorità di Pubblica Sicurezza insieme per un progetto comune.

www.fotosocial.it/index.php/2017/01/23/fotosocial-padova-2017/
 

 Inserita il 8 febbraio 2017 da SteO (G+), nella categoria Eventi.
Venerdì 10 febbraio 2016 alle ore 20,30 sarà inaugurata la mostra fotografica personale di Armando Rotoletti dal titolo " Barbieri di Sicilia" presso la Galleria FIAF - Le Gru (Corso Vitt. Emanuele, 214) di Valverde (CT).

La stessa resterà aperta fino al 3 marzo 2017 tutti i venerdì non festivi dalle ore 20,00 alle ore 22,00.


La mostra: Barbieri di Sicilia di Armando Rotoletti

La mostra "Barbieri di Sicilia" è il risultato di un reportage fotografico realizzato negli anni che vanno dal 1991 al 1993 presso alcune antiche e remote barberie o saloni da barba della provincia siciliana. Il tema del reportage è presto detto: la figura del barbiere nella società siciliana è stata da sempre mitizzata nell'immaginario collettivo; rappresentava un punto di riferimento imprescindibile del tessuto sociale.Dopo la persona del sindaco e del parroco, quella del barbiere era la più apprezzata e riconosciuta, essendo i saloni da barba dei veri e propri circoli ricreativi inclusivi di tutti ed esclusivi della sola figura femminile. Il barbiere un tempo anche "esperto" di bassa chirurgia praticava estrazioni di denti, clisteri e applicava mignatte.

Il salone era un luogo di relazioni interpersonali, che prescindevano dalle varie estrazioni sociali, ma anche di piacevole ozio maschile. Intere generazioni di giovani si sono formate presso le barberie ascoltando i discorsi dei grandi, perché il barbiere di fiducia al pari di una cosa cara, si tramandava di padre in figlio. Sono rimasti indelebili nell'immaginario collettivo i profumi del salone, le sedie girevoli in ferro, le saponate, le sputacchiere, i calendarietti profumati con il cordino in seta, prezioso omaggio del barbiere ai clienti più assidui.

Il barbiere siciliano è diventato con il tempo un vero e proprio topos letterario e cinematografico regalando immortalità artistica ad una figura artigianale umile ma di grande dignità. Le barberie di un tempo sono ormai quasi del tutto scomparse, lasciando il posto ai ben più anonimi parrucchieri o Hair Stylist.

Quello delle barberie è un mondo al crepuscolo e attraverso questo reportage divenuto oggi mostra fotografica di successo, accompagnata anche da un prestigioso catalogo e da un app scaricabile dall' App Store per piattaforma Apple Ipad, si vuole rendere omaggio a questa figura importante per la cultura siciliana e per far conoscere ai più un mondo antico e pieno di bellissimi aneddoti legati tutti al mondo dei barbieri di Sicilia.

Info su www.fotoclublegru.it
 


Pagina 1 di 86
 1  2  3  4  5 ....
Successiva
 

PhotoRevolt.com - Comunità Fotografica Indipendente - Fotografia Digitale e tradizionale - ISSN: 1825-7976.
Fondato da Stefano Arcidiacono. Leggi la nota di copyright, visualizza la mappa del sito o le statistiche.

RSS  XML  ATOM