Blog
 Inserita il 26 agosto 2014 da SteO (G+), nella categoria Fotocamere.
fujifilm_x30
Oggi Fujifilm ha annunciato l'erede della X20, che ora più che mai assomiglia alle sorelle maggiori, e nel contempo l'aggiunta di una nuova simulazione, che credo arriverà man mano sulle altre macchine.

Fujifilm X30

Fujifilm X30 dal raffinato design è una fotocamera compatta con una qualità dell'immagine senza rivali. Dotata del nuovo mirino Real Time di recente sviluppo, offre un sensore X-TransTM CMOS II da 2/3" (12 megapixel senza filtro ottico passa-basso), elaborazione dell'immagine con processore EXR Processor II e la nuova modalità di simulazione pellicola "Classic Chrome".

Le novità includono una nuova ghiera di controllo, oltre a selettori e pulsanti funzione per una migliore gestione della fotocamera e un monitor LCD basculante da 3" e 920.000 pixel dall'elevata luminosità. La durata della batteria di X30 è stata migliorata di circa 1,8 volte rispetto al modello precedente offrendo la possibilità di scattare fino a circa 470 fotografie con una sola carica, insieme a una rinnovata attenzione per il risparmio energetico. La fotocamera sarà disponibile in due colori: nera o argento.


Fujifilm X30 sarà in vendita dal mese di settembre 2014 al prezzo suggerito al pubblico di 569.99 euro iva compresa.


Classic Chrome

"Classic Chrome" è l'undicesima modalità di simulazione che si aggiunge alla linea che comprende Velvia per le riprese di paesaggi con immagini dai colori vividi e Astia per una più morbida e naturale gradazione dei toni della pelle nei ritratti.

"Classic Chrome" è stata sviluppata per consentire di ottenere la profondità tonale richiesta dalla fotografia documentaristica e il reportage di strada. Per simulare la profondità dei colori, propria delle diapositive stampate su carta Deep Matte, Fujifilm ha elaborato un nuovo algoritmo capace di incorporare morbide gradazioni, ricchi dettagli nelle ombre e toni pieni, evitando la saturazione dei blu, verdi e rossi.

www.fujifilm.it
 

 Inserita il 26 agosto 2014 da SteO (G+), nella categoria Generale.
La ditta giapponese IPP ha praticamente preso il barilotto di un ottica fissa Canon e ci ha messo dentro una ventola, un filtro e qualche altro accessorio per trasformarla in un aspirapolvere per sensore... il costo è sui 50 euro circa, c'è anche un video con una vocina esilarante:


 


 Inserita il 24 agosto 2014 da SteO (G+), nella categoria Eventi.
spellophotofest
Sui blocchi di partenza il PhotoFest di Spello (Pg) che, nei prossimi giorni 5, 6 e 7 settembre aprirà spazi pubblici e privati della centralissima Via Giulia per ospitare personali di fotografi e fotografe la cui ricerca denota qualità tecniche ed espressive di alto profilo.

Fabrizio Corvi è il direttore artistico della manifestazione; ha trasferito a Spello la propria abitazione ed il proprio studio . Come fotografo ha realizzato per diversi anni immagini pubblicitarie; le sue fotografie sono state esposte alla Biennale di Venezia.


Per il PhotoFest di Spello non sono state selezionate opere e fotografi secondo un tema specifico; la nostra ricerca è stata piuttosto orientata verso la bella fotografia, senza cedere al canto delle sirene di certa fotografia contemporanea che, pur di moda, predilige troppo spesso la propria parte concettuale o progettuale a scapito di risultati espressivi che, secondo un giudizio personale, risultano spesso assolutamente deludenti. Per questo motivo, il sottotitolo della manifestazione è La bella fotografia in Via Giulia e, pur con i mezzi limitati che la crisi ci permette, siamo fieri di essere riusciti nell'intento.

Appuntamento lungo il percorso di Via Giulia, nel centro storico di Spello Venerdì 5 Settembre dalle ore 12,00. La manifestazione terminerà domenica 7 Settembre alle 20,00.
 

 Inserita il 24 agosto 2014 da SteO (G+), nella categoria Eventi.
Il Perugia Social Photo Fest inaugura la raccolta fondi per il primo festival europeo di fotografia sociale e terapeutica che si terrà a Perugia dal 14 al 23 Novembre 2014 nel museo civico Centro di Cultura Contemporanea Palazzo Penna di Perugia.

Dopo due edizioni che hanno raccolto la partecipazione di progetti provenienti da Italia, Spagna, Slovenia, Argentina, Israele, Inghilterra, Belgio, Francia, Austria, Polonia e Russia e workshop tenuti da esperti internazionali come Cristina Nunez, Sabine Korth, Ulla Halkola, il collettivo TerraProject, Sara Guerrini, Francesca Belgiojoso, Sara Lusini, Fausto Podavinie Judy Weiser - fondatrice e direttrice del PhotoTherapy Center di Vancouver (Canada), alla sua 3° edizione, il PSPF 2014 (RESISTO) sarà incentrato sul concetto psicosociale di resilienza, intesa come capacità degli esseri umani di sopravvivere e ristrutturarsi in seguito alle prove della vita, restando pronti ad accogliere le altrettante opportunità positive.

Il PSPF 2014 sarà un'edizione ricca di mostre, incontri, eventi, workshop.

Abbiamo bisogno del tuo contributo. Il tuo sostegno è fondamentale affinché si possa realizzare il festival!
 

 Inserita il 24 agosto 2014 da SteO (G+), nella categoria Eventi.
jill-mathis
La cornice del 54° Salone Internazionale Nautico di Genova, la Guidi Marine Accessories – azienda leader nel campo della componentistica navale, presente da anni alla manifestazione – che prosegue la sua mission nel mecenatismo industriale ampliando ulteriormente la propria collezione aziendale e proponendo al Galata Museo del mare la mostra Lodola&Mathis. Nuovo mecenatismo:immaginare il futuro, doppia personale di Jill Mathis e Marco Lodola, a cura di Ivan Quaroni.

In continuità con l'esposizione tenutasi l'anno scorso a Palazzo Ducale in cui l'artista Chris Gilmour aveva indagato gli albori dell'azienda – negli anni Sessanta con le primissime imbarcazioni degli storici cantieri Camuffo che montavano valvole Guidi – la sua opera è esposta presso lo stand della Guidi al Salone Nautico. Lodola invece ha realizzato site specific per il Galata Museo del Mare una grande installazione luminosa, una sorta di yacht del futuro che ancora installa componentistica Guidi mentre la fotografa Jill Mathis si è soffermata sulla produzione vera e propria trasformando molti degli oggetti e degli strumenti di lavoro della fabbrica in composizioni quasi astratte e sublimate.

Il Salone Nautico si terrà dal 1 al 6 ottobre 2014 a Geneova, mentre la mostra sarà aperta dal 2 al 22 ottobre.

www.guidisrl.it
www.ivanquaroni.com
www.lodoland.com
www.jillmathis.com
 

 Inserita il 24 agosto 2014 da SteO (G+), nella categoria Treppiedi.
manfrotto-befree-carbon
Cattura immagini perfette con una qualità sorprendente, in qualsiasi luogo e in qualsiasi momento. Un treppiedi che puoi portare ovunque.

Befree in carbonio
Dimensioni compatte, da chiuso è lungo appena 40 cm, e pesa solo 1.1 kg. nella versione in fibra di carbonio.
La portata massima è di 4 kg, garantendo stabilità e robustezza anche con gli zoom più lunghi.

Pagina prodotto...


Befree in alluminio
Dimensioni compatte, da chiuso è lungo appena 40 cm, e pesa solo 1.4 kg. nella versione in alluminio.
La portata massima è di 4 kg, garantendo stabilità e robustezza anche con gli zoom più lunghi.

Pagina prodotto...


Zaino Travel Advanced
Lo zaino Travel Backpack è la soluzione perfetta per il fotografo che vuole portare sempre con sé tutto ciò di cui ha bisogno: attrezzatura fotografica, treppiedi e oggetti personali.

Tutto può integrarsi perfettamente in un unico volume compatto, facile e comodo da portare ovunque. La tasca laterale allungabile è adatta per l'inserimento di un treppiedi Befree.

Pagina prodotto...
 

 Inserita il 27 luglio 2014 da SteO (G+), nella categoria Fotocamere.
pentax-xg-1
Fowa e RICOH IMAGING COMPANY, LTD. sono liete di annunciare la nuova fotocamera digitale PENTAX XG-1. Grazie al suo zoom ottico ad alto rapporto d'ingrandimento 52x che copre dalle focali ultragrandangolari a quelle superteleobiettivo, questo nuovo modello si esprime al meglio in un'ampia varietà di situazioni di ripresa, senza richiedere la sostituzione dell'obiettivo.

La PENTAX XG-1 è una fotocamera versatile, ideale per diversi tipi di applicazioni e situazioni, comprese le riprese d'azione durante le attività sportive. Il suo corpo macchina compatto, leggero e facile da trasportare include notevoli caratteristiche di base, a partire dal potente zoom ottico 52x, dai circa 16 megapixel per immagini ad alta risoluzione e dall'ampio monitor LCD da 3 pollici di facile visione. Il suo design elegante e la costruzione di qualità richiamano le fotocamere reflex proposte dal marchio PENTAX.

L'apparecchio è equipaggiato con un sistema di stabilizzazione dell'immagine a spostamento del sensore SR (Shake Reduction), efficace per ridurre al minimo gli antipatici tremolii della fotocamera perfino nelle condizioni più impegnative e soggette a vibrazioni, come quando si usano le focali più lunghe dello zoom, quando si fotografa con la sola luce ambiente in luoghi scarsamente illuminati, o nelle riprese di scene al tramonto.

Per fornire al fotografo una più ampia scelta di opzioni pratiche e creative, dispone anche di strumenti innovativi come: Modo Macro 1cm per effettuare emozionanti riprese ravvicinate ad appena un centimetro dal soggetto; scatti continui a raffica fino alla velocità di 60 immagini al secondo; modo HDR (High Dynamic Range) per sintetizzare un'immagine di estesissima gradazione tonale a partire da tre scatti realizzati con diversi livelli di esposizione.

www.fowa.it
 

 Inserita il 27 luglio 2014 da SteO (G+), nella categoria Workshop.
Photo-tour di Photo Canarias (www.photocanarias.com), un'opportunità per visitare e immortalare i paesaggi incontaminati delle Isole Canarie in modo economico.

I tour sono organizzati da due fotografi professionisti italiani, Mauro Ladu e Emanuele Reguzzoni, che ogni anno con Photo Canarias accompagnano turisti, appassionati o esperti di fotografia a scoprire i segreti della fotocamera tra le meraviglie della natura di Fuerteventura e Lanzarote.

I workshop permettono di trascorrere da 3 a 6 giorni raccogliendo immagini spettacolari con l'aiuto dei due esperti tra il fascino e i colori dei paesaggi lunari del Parco delle dune, delle distese di sabbia e mare di El Cotillo, della natura selvaggia del Parco Naturale di Jandia e delle acque cristalline dell'Isola di Lobos.

Inoltre, i tour di Photo Canarias costituiscono una vera opportunità per chi volesse fare della fotografia la propria professione poiché permettono di apprendere tutti gli strumenti per preparare un'immagine a fini editoriali e per presentarsi alle agenzie fotografiche.

30 ottobre – 9 novembre 2014

www.photocanarias.com
info@photocanarias.com
(+39) 338 94 21 368 (Italy and International)
www.facebook.com/photocanarias
 

 Inserita il 27 luglio 2014 da SteO (G+), nella categoria Eventi.
Il PSPF, festival di fotografia sociale e fotografia terapeutica, si svolgerà a Perugia, presso il Museo Civico - Centro di Cultura Contemporanea Palazzo Penna, dal 14 al 23 novembre 2014.

"Resisto" è il concept su cui ruota il PSPF 14. Una parola semplice ma di forte impatto che si basa sul concetto psico-sociale della "resilienza". La resilienza viene vista come la capacità dell'uomo di affrontare le avversità della vita, di superarle e di uscirne rinforzato e trasformato positivamente. Le persone resilienti non sono dei super eroi, ma solo individui che hanno trovato in se stessi, nelle relazioni umane, nei contesti di vita, gli elementi e la forza di continuare a progettare il proprio futuro a dispetto di avvenimenti destabilizzanti, di condizioni di vita difficili, di traumi anche importanti. Nell'ambito della prospettiva psicosociale il concetto di resilienza è utilizzato anche in riferimento ai gruppi e alle comunità per indicare una condizione che amplifica la coesione dei membri fortificando le risorse vitali di coloro che ne sono coinvolti.

Per coltivare l'umanità bisogna essere legati agli altri esseri umani e riconoscerli. Il tema si collega a quanto già realizzato dal PSPF nelle precedenti edizioni: la Fotografia Sociale, di denuncia e riflessione, di riscatto di identità individuali e collettive, mezzo per dar voce agli "esclusi" e quindi strumento di inclusione sociale; la Fotografia Terapeutica intesa come mezzo di riattivazione della percezione e di uno stimolo interiore personale soprattutto laddove c'è una difficoltà di comunicazione per attivare quindi un processo di autocoscienza e di esplorazione del sé.

Questo il link alla pagina in Italiano della "Call for Entry" .

Scadenza 31 luglio 2014.
 

 Inserita il 27 luglio 2014 da SteO (G+), nella categoria Workshop.
Il fotografo Enzo Dal Verme (le sue immagini sono state pubblicate da Vanity Fair, The Times, L'Uomo Vogue, Marie Claire...) propone un fine settimana intensivo interamente dedicato allo studio del ritratto.

Non si tratta di un workshop tecnico, ma di una esplorazione pratica e divertente studiata per aumentare la capacità dei partecipanti di interagire con il soggetto e comporre le immagini con intuizione e rapidità. Il programma, dedicato a studenti avanzati di fotografia, fotografi professionisti, e fotoamatori evoluti, è molto ricco.

Il fotografo condividerà con i partecipanti trucchi e conoscenze accumulate in anni di esperienza scattando i ritratti per cui è conosciuto, tra cui quelli di tante celebrità.

"Per me", spiega il fotografo, "l'atto di fotografare è una forma di meditazione attiva, un modo di esplorare la realtà. Ogni volta che fotografo qualcuno alla fine mi sembra di conoscere un po' meglio anche me stesso. Nei miei workshop insegno a conoscere meglio se stessi fotografando gli altri".

Il workshop si svolgerà nella Fattoria Di Camporomano, Dimora Storica immersa in un'oasi di pace. Una collina di 40 ettari coltivati ad ulivo con un percorso botanico che attraversa il bosco e gli uliveti e una vista spettacolare sui dintorni. Guarda su questa pagina le fotografie.

Gli studenti saranno impegnati in un percorso didattico decisamente non convenzionale ed altamente stimolante.

In tutto ci saranno 19 ore di lezione. Per chi si iscrive entro il 15 settembre c'è uno sconto, il prezzo del workshop è 169,00€ più la pensione completa da venerdì a domenica. Il programma completo si trova sul sito www.workshop-ritratto.it
 


Pagina 1 di 654
 1  2  3  4  5 ....
Successiva
 

PhotoRevolt.com - Comunità Fotografica Indipendente - Fotografia Digitale e tradizionale - ISSN: 1825-7976.
Fondato da Stefano Arcidiacono. Leggi la nota di copyright, visualizza la mappa del sito o le statistiche.

RSS  XML  ATOM