Nel rispetto del provvedimento emanato, in data 8 maggio 2014, dal garante per la protezione dei dati personali, si avvisano i lettori che questo sito si serve dei cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche completamente anonime. Pertanto proseguendo con la navigazione si presta il consenso all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni leggere la nostra informativa.
Chiudi
Blog
 Inserita il 21 gennaio 2017 da SteO (G+), nella categoria Eventi.
arte_laguna
125 opere provenienti da tutto il mondo, dipinti, fotografie, installazioni, video, opere digitali, ambientali, performative per raccontare lo stato attuale dell'arte contemporanea internazionale. Opere di artisti emergenti che arrivano a Venezia dopo una rigida selezione da parte di direttori di musei e fondazioni, critici e curatori d'arte internazionali.

Sono le opere finaliste del concorso Premio Arte Laguna 16.17 che anche quest'anno ritorna all'Arsenale di Venezia con un'interessante mostra nata dalla curatela di Igor Zanti con la collaborazione di dieci nomi del panorama artistico internazionale: Flavio Arensi, Tamara Chalabi, Paolo Colombo, Suad Garayeva, Ilaria Gianni, Emanuele Montibeller, Salvador Nadales, Fatos Ustek, Alma Zevi.

L'appuntamento è per il 25 marzo alle ore 18, alle Nappe dell'Arsenale Nord, con la grande cerimonia di inaugurazione che ogni anno richiama oltre 3mila visitatori. La mostra comprenderà 30 opere di pittura, 30 sculture e installazioni, 30 opere di arte fotografica, 10 video, 10 progetti di arte ambientale, 5 performance che si esibiranno dal vivo durante l'inaugurazione della mostra, 5 opere di arte virtuale e 5 di grafica digitale

La mostra sarà aperta in forma totalmente gratuita fino a domenica 9 aprile, tutti i giorni con orario continuato dalle 10 alle 18; è prevista una visita guidata con il curatore domenica 26 marzo alle ore 11 e poi su appuntamento, anche per piccoli gruppi (riferimento associazione culturale MoCA 0415937242 - ufficiostampa@premioartelaguna.it).

Durante la serata di apertura verranno premiati oltre 30 artisti sia con premi in denaro che con mostre in galleria, collaborazioni con le aziende o periodi di residenza artistica in Italia e all'estero. Saranno presenti i Partner internazionali del concorso e le aziende che il Premio Arte Laguna coinvolge ogni anno per creare sinergie tra arte e imprenditoria.

In particolare per l'undicesima edizione il Premio ha coinvolto 4 aziende - Deglupta, Eurosystem, Rima, Papillover - alla ricerca di creatività che hanno chiamato all'appello artisti e designer per 4 progetti "product specific", a cui si aggiunge un progetto speciale creato in collaborazione con gli Archivi della Sostenibilità dell'Università Cà Foscari di Venezia e Comieco (Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica).

Tutte le collaborazioni e i progetti premiati si realizzeranno nel corso di quest'anno andando a comporre un ricco calendario di appuntamenti internazionali per tutto il 2017, tra cui anche il lancio della dodicesima edizione il prossimo settembre. www.premioartelaguna.it
 

 Inserita il 21 gennaio 2017 da SteO (G+), nella categoria Corsi.
Le fotografie dovrebbero raccontare storie.

Spesso rimaniamo delusi poiché non tutte le immagini raccontano storie interessanti. Il problema è che ci si aspetta che sia sufficiente il fatto di trovarsi in un luogo interessante con la propria macchina fotografica per generarne di buone. Nessun automatismo può raccontare storie; quel racconto deve partire da noi, confluire in quei click e poi ancora farsi parte di una attenta riflessione sulle immagini scelte.

Una fotografia non è abbastanza, quello che manca siamo noi.

Una volta hanno chiesto a Ernest Hemingway quante parole servivano per raccontare una storia. La sua risposta è stata: almeno sei e, a dimostrazione di questa teoria, ha scritto una storia di sei parole:

For sale: baby shoes, never worn.

(Traduzione: Vendesi scarpe per bambino. Mai usate.).Perché si vendono delle scarpe di un bambino, perché non sono mai state usate, cosa racconta realmente questa storia? Non è una frase, non sono sei parole: è una storia, che ha dietro un mondo.

Una fotografia che racconta una storia fa parte di una logica chiamata Storytelling.

Una sequenza di immagini genera un tempo di fruizione più lunga, ed è di maggiore impatto; nonché a lungo andare acquisisce più valore, dona più forza all'autore di qualsiasi fotografia singola.

Ci sono quattro momenti nel racconto fotografico:
- il pensiero del prima,
- il momento dello scatto,
- il momento della scelta delle immagini giuste
- e infine il momento della messa in forma, cioè di quelle scelte materiche che porteranno l'idea a farsi corpo.

Nell'epoca del virtuale e del digitale spesso ci si ferma alla scelta delle immagini giuste, tuttavia sono convinta che il quarto momento, quello della creazione materica dell'opera, per quanto piccola e personale essa sia, sia il momento più appagante per chi vuole raccontare una storia.

...continua
 

 Inserita il 21 gennaio 2017 da SteO (G+), nella categoria Concorsi.
Dopo il successo della prima edizione torna I Love GAI - Giovani Autori Italiani, il concorso nato nel 2015 da un'iniziativa SIAE in collaborazione con Lightbox. I Love GAI è dedicato ai giovani registi italiani sotto i quarant'anni ed è aperto a lavori recenti di qualunque formato e genere con una durata massima di 20′, creati dopo il primo gennaio 2016.

Love GAI ha come obiettivo principale quello di scoprire, promuovere e dare visibilità ai giovani talenti del nostro paese, per creare una connessione tra creatività, produzione e industria cinematografica, favorendo il contatto con i produttori e il pubblico. I corti selezionati verranno proiettati al Palazzo del Cinema durante la 74. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia, con un evento conclusivo che si preannuncia come uno degli appuntamenti da non perdere della prossima Mostra.

I Love GAI invita tutti i giovani registi italiani a candidare il proprio lavoro sul sito www.ilovegai.com


COMITATO DI SELEZIONE
I Love GAI si avvale di un comitato di selezione d'eccellenza: dopo Nicola Giuliano, quest'anno il selezionatore ospite è Massimo Coppola, consulente per le strategie editoriali presso la direzione generale RAI, già direttore di Rolling Stone; Coppola affiancherà Andrea Purgatori, sceneggiatore e giornalista noto per le inchieste e i reportage su casi scottanti del terrorismo italiano, che ha scritto inoltre il "Il muro di gomma" di Marco Risi, attualmente presidente di Greenpeace Italia e Consigliere di Gestione di SIAE; Mara Sartore, personaggio eclettico del panorama culturale, già direttrice per 14 anni del festival cult di cortometraggi Circuito Off, attualmente direttrice di Lightbox, società di comunicazione e casa editrice specializzata in arte contemporanea.

GIURIA
I Love GAI prevede una giuria composta da tre personaggi noti del cinema nazionale e internazionale, i cui nominativi saranno pubblicati prossimamente sul sito www.ilovegai.com

PREMI
Sono previsti premi per i corti vincitori. La natura dei premi sarà comunicata su www.ilovegai.com
 

 Inserita il 21 gennaio 2017 da SteO (G+), nella categoria Fotocamere.
News by Photorevolt
Fotocamera digitale mirrorless, FUJIFILM GFX 50S è dotata di sensore medio formato, pari a 43,8x32,9mm (FUJIFILM G Format) da 51,4 Megapixel. Con gli obiettivi FUJINON GF63mmF2.8 R WR, FUJINON GF32-64mmF4 R LM WR e FUJINON GF120mmF4 R LM OIS WR Macro, offre la più alta qualità delle immagini mai raggiunta dalla casa giapponese. La Serie GFX rappresenta il culmine dell'esperienza Fujifilm in materia di design, progettazione ottica, qualità delle immagini e progettazione di circuiti, maturata nel corso di molti anni dedicati allo sviluppo di pellicole fotografiche, obiettivi per fotocamere di grande e medio formato.

Fujifilm GFX 50S e le ottiche saranno disponibili da fine febbraio 2017 al prezzo indicativo e suggerito al pubblico di:

- GFX 50S a 7.115, euro Iva inclusa
- GF63MM a 1.625,00 Iva inclusa
- GF32-64MM a 2.545,00 Iva inclusa
- GF120MM a 2.955,00 Iva inclusa
 

 Inserita il 21 gennaio 2017 da SteO (G+), nella categoria Fotocamere.
News by Photorevolt
FUJIFILM X-T20, fotocamera mirrorless compatta e leggera, è dotata di sensore APS-C X-TransTM CMOS III da 24,3MP e di processore d'immagine X-Processor Pro. Fedele al design funzionale della Serie X, vanta anche un mirino stile reflex e operatività basata su selettori. Tra le sue caratteristiche si annoverano un monitor LCD "touch" inclinabile per scattare con facilità da differenti angolazioni, migliorate prestazioni dell'AF, del tempo di avvio e della capacità della fotocamera di inseguire soggetti in movimento. Con X-T20 si possono girare video 4K e si può utilizzare la modalità Film Simulation di Fujifilm.




Fujifilm X-T20 sarà disponibile da fine febbraio 2017 ai prezzi indicativi e suggeriti al pubblico:

- X-T20 solo corpo a 919,99 euro Iva inclusa
- X-T20 KIT 18/55mm a 1.229,99 Iva inclusa
- X-T20 KIT 16/50mm a 1.019,99 Iva inclusa
- X-T20 KIT 16/50+50/230mm a 1.229,99 Iva inclusa
 

 Inserita il 21 gennaio 2017 da SteO (G+), nella categoria Fotocamere.
News by Photorevolt
Ricordo ancora quando provai la prima X100, una macchina pratica con un sensore di ottima qualità, tra un mese sarà disponibile l'ultima erede della serie, denominata "F", quarta incarnazione della serie, con un sensore ed un processore aggiornati.

E migliorato anche il sistema AF ed è stata sostituita la batteria con una più capace.

FUJIFILM X100F è dotata del più recente sensore APS-C X-Trans CMOS™ III da 24,3MP e del processore di elaborazione d'immagine ad alta velocità, X-Processor Pro per offrire il massimo livello di qualità fotografica e portabilità della Serie X. Inoltre, grazie all'esclusivo mirino Advanced Hybrid Viewfinder, garantisce un'esperienza di utilizzo senza eguali. Mantenendo il design elegante della Serie, X100F è stata sviluppata per una migliore operatività, la parte posteriore, rispetto ai modelli precedenti, è stata rivista concentrando la maggior parte dei pulsanti e delle manopole di uso frequente sul lato destro.

Fujifilm X100F sarà disponibile da metà febbraio 2017 al prezzo indicativo e suggerito al pubblico di 1.429,99 euro Iva inclusa.
 


 Inserita il 16 gennaio 2017 da SteO (G+), nella categoria Siti web.
fotocamerapro
Vi segnalo un sito italiano con parecchie recensioni macchine ed accessori, buona lettura!

La missione di Fotocamperapro.it è di fornire le recensioni più autorevoli, più veloci, dettagliate e complete sulle macchine fotografiche digitali delle più diverse tipologie in commercio: reflex, compatte, subacquee, fotocamere bridge, 3D, professionali e per bambini, oltre che ad una selezione mirata degli accessori dedicati al mondo del digital imaging come stampanti fotografiche, lenti e obiettivi.

www.fotocamerapro.it
 

 Inserita il 16 gennaio 2017 da SteO (G+), nella categoria Obiettivi.
News by Photorevolt
Image Consult è lieta di annunciare il rilascio dell'atteso obiettivo Laowa 12mm f/2.8 Zero Distortion.

Si tratta di un'ottica senza paragoni: gli obiettivi super-grandangolari, sia quelli che economici che quelli più prestigiosi, soffrono di una distorsione dal 2 al 5% che trasforma le linee rette in curve - al contrario l'obiettivo LAOWA 12mm presenta una distorsione approssimabile allo zero (misurata con fuoco all'infinito), difficile da notare ad occhio nudo.

Specificamente studiato per DSLR Full Frame, grazie al design brevettato del gruppo ottico fornisce un'altissima risoluzione da un margine all'altro dell'immagine, anche alla massima apertura (f/2.8) e un'aberrazione cromatica ridotta al minimo.

Presenta un angolo di campo di ben 122° permettendo di catturare scatti di paesaggio e di architettura senza paragoni - anche realizzare scatti di interni sarà molto più semplice. Laowa 12mm è ideale per la fotografia del cielo notturno, grazie all'apertura massima di f/2.8.

Attualmente disponibile solo con attacco Canon EF, a breve sarà disponibile anche con attacco Sony A, Sony E, Nikon e Pentax K.

Scopri di più...
 

 Inserita il 16 gennaio 2017 da SteO (G+), nella categoria Mostre.
News by Photorevolt
Dgtales Racconti Digitali, in qualità di main sponsor, è lieta di invitarla all'inaugurazione della mostra fotografica "Artire" maestri artigiani martinesi, di Daniele Barraco.

La mostra si terrà il 21 Gennaio 2017 nello spazio di DigiMedia Production
in Via Sallustio 32/B a Martina Franca.
Opening ore 17.00

È gradita la prenotazione
Prenotati scrivendo a info@digimediaproduction.com
 

 Inserita il 16 gennaio 2017 da SteO (G+), nella categoria Generale.
La Scuola Romana di Fotografia e Cinema celebra il suo 25° anniversario di attività.

Sabato 21 Gennaio 2017 festeggia con un evento imperdibile e speciale: alle 10.30 un incontro gratuito con il fotografo DI FAMA INTERNAZIONALE MAURIZIO GALIMBERTI e dalle 14.30 alle 17.30 la possibilità di sottoporre ai docenti della Scuola il proprio lavoro in una 1° LETTURA GRATUITA DI PORTFOLIO GRATUITA, con rilascio di un formale attestato di partecipazione e una valutazione ufficiale e argomentata.

L'incontro è aperto a tutti ed è gratuito su prenotazione, scrivendo a srf@scuolaromanadifotografia.it.
Si raccomanda la puntualità.

www.scuolaromanadifotografia.it

Sabato 21 Gennaio 2017 alle ore 10,30
Via di Pietralata 157, Roma
 


Pagina 1 di 717
 1  2  3  4  5 ....
Successiva
 

PhotoRevolt.com - Comunità Fotografica Indipendente - Fotografia Digitale e tradizionale - ISSN: 1825-7976.
Fondato da Stefano Arcidiacono. Leggi la nota di copyright, visualizza la mappa del sito o le statistiche.

RSS  XML  ATOM