Blog
 Inserita il 22 gennaio 2018 da SteO (G+), nella categoria Mostre.
News by Photorevolt
… e sorge il dubbio: immagini troppo simili o troppo diverse?.
L'una e l'altra cosa insieme.

Diverse tra loro per la natura eclettica ed istintiva dell'autore, eppure simili per la forza evocativa che ognuna di esse riesce a trarre da pretesti creativi.
Ri-conoscimento, attitudine all'oggetto e astrazione sono i presupposti sui quali si basa il visibile di queste immagini, mentre l'invisibile è citato come sensazione, come oggetto traslato che appartiene tanto a se stesso quanto al suo simbolo.

La verità di queste foto-grafie in biancoenero risiede tra l'oggetto come materia e l'intuizione di ciò che sta oltre, senza compromessi decorativi.
L'approccio tra Paolini e gli oggetti è di poetica ingenuità, di commozione non distratta da parole né da speculazioni inutili; l'autore appare come lucido costruttore di immagini per le quali una parola è di troppo, un segno in più … inutile.

Cercare la casualità per non lasciare nulla al caso.

Questo sembra essere lo scopo che motiva l'autore, così immediato nell'impossessarsi di oggetti "trovati" per condurli (da paziente alchimista) fino in fondo al viaggio della visione, sicchè divengano eloquenti.Qui emerge l'abilità di Paolini nel seguire ogni immagine sino alla fase di stampa, spesso con decisi tagli all'inquadratura; è una dedizione quasi esasperata ma necessaria al fine di ottenere da uno "scatto" valido, un'immagine comunicativa e sincera quanto ci appare osservandola.

Certamente sono fotografie da guardare, parlarne è già difficile quanto lo è aggiungere dati a qualcosa già risolto, è disturbarne l'equilibrio, perderne la sintonia, e di fronte a queste immagini mi piace dire che nulla va detto, certamente è meglio "ascoltarle".
Emilio De Tu

Inaugurazione con rinfresco Domenica 4 Febbraio 2018 ore 11.45
Dal 4 al 18 febbraio 2018, venerdì 17-19, sabato e domenica 10.30-12.30 e 17-19.
Spazio espositivo di Villa Marazzi Via Dante, 47 - Cesano Boscone (MI)

Link...
 

 Inserita il 22 gennaio 2018 da SteO (G+), nella categoria Fotocamere.
News by Photorevolt
l medio formato Fujifilm ritorna a essere sempre più conveniente grazie alla nuova promozione che di sicuro potrà interessare sia fotografi professionisti sia amatori evoluti.

Sino al 30 aprile 2018, Fujifilm mette in campo la promozione Instant Rebate, ossia uno sconto immediato all'acquisto di GFX 50S in abbinata all'ottica GF63mm o GF32-64mm o GF45mm.

La promozione è valida solo per i prodotti nuovi, distribuiti da FUJIFILM ITALIA S.p.A., e acquistati presso un rivenditore autorizzato GFX Authorised Specialist entro la fine del periodo di validità.

Il risparmio è notevole, per qualsiasi kit – GFX 50S con GF63mm, o GFX 50S con GF32-64mm o GFX 50S con GF45mm, lo sconto riconosciuto alla cassa è pari a 1.300 euro iva inclusa.

Per maggiori informazioni visitare blog.fujifilm.it/instant-rebate
 

 Inserita il 22 gennaio 2018 da SteO (G+), nella categoria Generale.
News by Photorevolt
Con l'acquisto di una serie di prodotti X-Rite, viene offerta in omaggio una licenza per Affinità Photo, applicazione per Mac dal costo di 54,99€.

Un abbinamento perfetto. Non solo puoi creare e visualizzare le tue immagini con colori perfetti con la gamma di prodotti per la calibrazione di X-Rite, ma puoi anche ritoccarle in modo professionale con Affinity Photo. Con un attento focus sul flusso di lavoro, Affinity Photo offre strumenti sofisticati per migliorare, modificare e ritoccare le tue immagini tramite un'interfaccia estremamente intuitiva, con tutta la potenza e le prestazioni di cui hai bisogno. Fin dal suo lancio, Affinity Photo ha ricevuto migliaia di valutazioni a 5 stelle da parte dei clienti, fantastiche recensioni della stampa ed è stata scelta da Apple come la migliore app Mac del 2015.

Link diretto ai prodotti interessati dalla promozione.
 


 Inserita il 1 gennaio 2018 da SteO (G+), nella categoria Libri.
News by Photorevolt
"Sguardi sul Mondo" è una collana di libri fotografici pubblicata da Emozioni Fotografiche con la collaborazione di Fujifilm, che nasce con l'ambizione di lasciare un segno nel mondo della fotografia e che racconta le storie del nostro pianeta.

L'autore della collana, Simone Sbaraglia, è un fotografo naturalista di fama internazionale, Fujifilm Ambassador X-Photographer, ed ha realizzato reportage negli angoli più sperduti del pianeta. (www.simonesbaraglia.com)

La collana è riservata ai soci sostenitori dell'Associazione e prevede l'uscita di sei volumi nell'arco di un anno.

Le prime sei uscite di Sguardi sul Mondo ci parlano del mondo degli oranghi, animali meravigliosi e minacciati, dell'inferno dei minatori di zolfo dell'Indonesia, della vita degli elefanti, della perdita di identità legata al consumo di beni sempre più effimeri nel consumistico mercato globale, del paradiso naturale delle Isole Far Øer e dell'affascinante drago di Komodo. Racconti non solo naturalistici dunque, che spaziano dagli animali in pericolo, alle storie di esseri umani ai confini, ai reportage sugli ultimi paradisi naturali.

Il primo volume sugli Oranghi è già disponibile.

Per info e per associarsi: www.emozionifotografiche.org
 

 Inserita il 1 gennaio 2018 da SteO (G+), nella categoria Concorsi.
olympus
C'è tempo sino al 26 febbraio 2018 per partecipare al concorso organizzato da Olympus, aperto a tutti e con qualsiasi fotocamera.

Il concorso prevede una serie di categorie, cui partecipare inviando on-line sino a 5 foto per ognuna:

- All'aria aperta
- Arte
- La potenza della vita
- Luce
- Storie
- I rapporti da coccolare

Una giuria internazionale composta da 6 fotografi selezionerà un vincitore assoluto, a cui andrà una OM-D E-M1 Mark II con Zuiko 12-40mm ed un premio in denaro, e 13 vincitori per ogni categoria/tema.

Link per partecipare...
 

 Inserita il 29 ottobre 2017 da SteO (G+), nella categoria Mostre.
Arriva finalmente a Roma, nella sua unica tappa italiana, la mostra I Grandi Maestri. 100 Anni di fotografia Leica che sarà ospitata al Complesso del Vittoriano - Ala Brasini dal 16 novembre 2017 al 18 febbraio 2018.

La mostra, sotto l'egida dell'Istituto per la storia del Risorgimento italiano, è promossa dall'Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali di Roma Capitale, con il patrocinio della Regione Lazio, prodotta e organizzata da Arthemisia e Contrasto ed è a cura di Hans-Michael Koetzle, tra i più rinomati curatori e critici della fotografia.

I Grandi Maestri. 100 Anni di fotografia Leica indaga per la prima volta la grande rivoluzione del mondo della fotografia, e in genere della visione, resa possibile dalle fotocamere Leica dagli anni Venti del Novecento fino a oggi. Oltre 350 stampe d'epoca originali di celebri fotografi insieme a documenti storici dall'archivio Leica, filmati sui fotografi (come Henri Cartier-Bresson e Garry Winogrand), locandine pubblicitarie vintage, riviste storiche e prime edizioni di libri, accompagnano il visitatore in un viaggio nel tempo e nella storia, alla scoperta di quei cambiamenti rivoluzionari permessi da un'innovazione tecnologica come la "Ur-Leica", il primo apparecchio 35mm efficace che non solo rappresentò un cambiamento radicale nel campo della fotografia, ma innescò, insieme ai modelli Leica prodotti successivamente, una significativa metamorfosi nella nostra percezione della società e del mondo circostante.

Foto dopo foto, questa mostra rivela come gran parte delle immagini impresse nella nostra memoria siano state realizzate proprio con una Leica e come tutte queste fotografie costituiscano quindi un ampio caleidoscopio delle tendenze fotografiche e degli sviluppi degli ultimi dieci decenni.

Date apertura
16 novembre 2017 – 18 febbraio 2018

Sede
Complesso del Vittoriano - Ala Brasini - Roma

Orario apertura
dal lunedì al giovedì 9.30 – 19.30
venerdì e sabato 9.30 – 22.00
Domenica 9.30 – 20.30
(l'ingresso è consentito fino un'ora prima)

Biglietti
Intero 12 €
Ridotto 10 €
 

 Inserita il 29 ottobre 2017 da SteO (G+), nella categoria Accessori.
News by Photorevolt
TwistGrip, l'iconico clamp universale per smartphone firmato Manfrotto, innovativo nel design e nei materiali, è ora alla base di un nuovo set-up versatile e modulare, che si compone di altri due accessori: HandGrip e BaseGrip.

Ideato per rispondere al meglio alle esigenze di smartphone photographer e videomaker, il nuovo TwistGrip System è il supporto perfetto anche per blogger, mobile journalist e in generale tutti coloro che utilizzano il proprio smartphone per produrre e condividere in tempo reale contenuti multimediali di alta qualità.

I nuovi accessori della famiglia TwistGrip condividono il design dell'omonimo clamp, oltre che la medesima costruzione in alluminio e le finiture antiscivolo in gomma. Realizzati in materiali di alta qualità, sono 100% Made in Italy. Sottili e compatti, ma allo stesso tempo solidi e sicuri, possono comodamente essere trasportati in tasca.

www.manfrotto.it/ergonomic-handle-and-accessory-bar-for-twistgrip
 

 Inserita il 29 ottobre 2017 da SteO (G+), nella categoria Obiettivi.
News by Photorevolt
Torniamo su Kickstarter con un progetto semplice ed interessante, un "aggeggio" che include tre lenti aggiuntive per smartphone, fisheye, macro e grandangolo, una luce led regolabile con attacco magnetico ed uno specchio per i selfie.

Il tutto ad un prezzo onesto, cosa volete di più?

Pagina su kickstarter...
 

 Inserita il 29 ottobre 2017 da SteO (G+), nella categoria Fotocamere.
News by Photorevolt
Ad inizio mese lo storico marchio giapponese Yashica è tornato alla ribalta per via di uno strano progetto avviato su Kickstarter, che al momento attuale è stato più che ampiamente finanziato, con oltre 6.800 backers nel momento in cui scrivo.

Lo strano progetto...
La prima reazione quando ho visto il video di presentazione è stata un po' sull'ironico, guarda questi che vogliono vendere qualcosa che si può fare (anche meglio) con un cellulare. Poi tornandoci e rileggendo in qualche modo ho trovato la parte interessante del progetto, quel suo voler portare certe sensazioni dei giorni passati nel mondo moderno, quelle sensazioni che si sono perse con il digitale.

Cos'è la pellicola digitale e come funziona la Y35?
La Y35 è una macchina digitale con un modesto sensore da 1/2.5" dietro un ottica a 4 lenti con apertura f/2. Aspetto da macchina fotografica di altri tempi, compresa una leva di caricamento che prepara la macchina a scattare, un piccolo mirino ottico e basta. Sul retro non c'è un display, ma il coperchio stile fotocamera a pellicola, che si apre per dare accesso al vano che da spazio a de pile stilo, la SD ed i digiFilm.

I digiFilm sono un idea strana, senz'altro originale in forma fisica, che ricordano un pò la versione software proposta dall'App Hipstamatic, in pratica i piccoli caricatori hanno il compito di modificare le impostazioni di scatto della macchina.

Niente ghiere di controllo se non per il tempo, il resto, praticamente l'impostazione ISO, il rapporto del fotogramma ed i filtri impostati cambiano in base alla digiFilm inserita.


L'idea di una macchina che emula le vecchie glorie a pellicola vi attira? Fate ancora in tempo a prenotarne una su Kickstarter.
 

 Inserita il 8 ottobre 2017 da SteO (G+), nella categoria Mostre.
News by Photorevolt
Otto fotografi e otto interpretazioni personali del vivere quotidiano, del paesaggio ordinario, dell'io del nostro tempo, in una mostra collettiva che è parte del circuito della manifestazione Rome Art Week, dedicata all'arte contemporanea. Con KM0 apre ufficialmente al pubblico anche HOP, la nuova casa della fotografia della capitale.

Apertura mostra: da lunedì 9 a venerdì 27 ottobre 2017
Vernissage mostra: martedì 10 ottobre 2017 dalle 18.30
Presso HOP - HOUSE OF PHOTOGRAPHY
Via Aristonico d'Alessandria, 95 - ROMA


Inaugura Martedì 10 ottobre a Roma, presso la neonata HOP - HOUSE OF PHOTOGRAPHY, la mostra fotografica "KM0 - KILOMETRIZERO (L'Ordinario Straordinario)".

La mostra collettiva è visitabile fino a venerdì 27 ottobre e per la sua prima settimana di apertura si inserisce nel programma di RAW - Rome Art Week 2017 - il progetto collaborativo e indipendente per la valorizzazione dell'arte contemporanea della capitale (dal 9 al 14 ottobre 2017), con la proposta di oltre 370 eventi culturali gratuiti in tutta la città.

Nel contesto di RAW, che mette in stretta relazione il linguaggio fotografico e l'arte contemporanea, la mostra "KM0" rappresenta un viaggio corale e sensibile che - attraverso la fotografia di otto autori - reinterpreta, riscopre e svela le dinamiche del nostro vivere quotidiano, le contraddizioni e i cambiamenti del paesaggio che ci circonda, le difficoltà e i pregi dell'io del nostro tempo, in qualunque periodo della vita.

Apertura mostra: da lunedì 9 a venerdì 27 ottobre 2017
Vernissage: martedì 10 ottobre 2017 dalle 18.30 alle 20.30 (per partecipare è necessario registrarsi qui)
Orari: aperto dal lunedì al venerdì 10.00-17.00; aperto anche sabato 14 e domenica 15 ottobre 10.00-17.00; nei weekend successivi apertura della mostra e visita di HOP su richiesta.

Attenzione, la mostra è stata prorogata sino al 27 novembre 2017.
 


Pagina 1 di 728
 1  2  3  4  5 ....
Successiva
 

PhotoRevolt.com - Comunità Fotografica Indipendente - Fotografia Digitale e tradizionale - ISSN: 1825-7976.
Fondato da Stefano Arcidiacono. Leggi la nota di copyright, visualizza la mappa del sito o le statistiche.

RSS  XML  ATOM