Blog
 Visualizzo solo le notizie nella categoria Mostre

 Inserita il 27 luglio 2014 da SteO (G+), nella categoria Mostre.
Passaggio a Sudest inaugura per la prima volta nella storia delle esposizioni fotografiche, un nuovo format espositivo dedicato al mare ed ai suoi estimatori.

La mostra è fisicamente installata al di sotto del livello dell'acqua ad una profondità di tre / quattro metri e consta di un percorso espositivo circolare di 28 immagini posizionate parallelamente rispetto al livello dell'acqua e del fondale sabbioso. A pochi metri dalla riva una boa segnala il centro del percorso visivo sommerso.

Adagiate in quell'infinita massa liquida, sul versante Sud Est di Ponza, si sviluppa il racconto di un altro Sud Est, quello asiatico, distante migliaia di miglia ma bagnato dallo stesso elemento, il mare. La mostra così diventa fruibile a nuotatori, amanti dello snorkeling e diportisti a bordo di imbarcazioni a remi ammesse nel limite delle acque.

Salvo Galano è un fotografo ritrattista di origine ponzese, grande amante del mare e delle sue profondità. Nel suo percorso artistico internazionale Galano ha firmato una serie di progetti tematici, alcuni dei quali pubblicati in libri ed oggetto di mostre, tra questi, uno dei più famosi "l'Isola" ha visto protagonisti gli uomini e le donne di Ponza con cui Salvo trascorre ancora oggi buona parte dell'anno. Poi parte, sceglie una meta, e ritorna sempre con nuove immagini ricche di racconti. Ed è così che l'amministrazione lo ha invitato a pensare ad un progetto personale che fosse anche in grado di valorizzare, uno spazio differente dai soliti luoghi museali, una immaginaria "galleria a cielo aperto", tale da far risaltare le bellezze naturali di Ponza.

...continua
 


 Inserita il 14 luglio 2014 da SteO (G+), nella categoria Mostre.
Nell'ambito del Festival Voci dal Deserto (www.vocidaldeserto.org) saranno presentate quattro mostre fotografiche, informazioni e programma su www.terzotropico.eu.

Sala espositiva
Quadriportico ex Ospedale Roncati
Via S.Isaia, 90 Bologna
Sino al 3 agosto 2014

Savane Africane
Fotografie di Pierluigi Rizzato

Migrazione - i Fulani e il fiume Niger
Fotografie di Gianni Giatti

Voodoo ceremonies
Viaggio tra riti i sconosciuti e le cerimonie occulte del Ghana, Togo, Benin e Burkina Faso.
Fotografie di Iago Corazza e Greta Ropa

Dogon, il popolo delle stelle
Fotografie di Ivano Adversi
Le mostre sono a cura di Cristina Berselli - Associazione TerzoTropico
 

 Inserita il 1 luglio 2014 da SteO (G+), nella categoria Mostre.
Il termine physis è di origine greca e significa letteralmente "natura". Il senso originario della parola, così come indicato dai filosofi presocratici, comprende la totalità delle cose che esistono, che nascono, che vivono, che muoiono. Physis, in questo significato, comprende l'intera dimensione della vita sulla terra, oggetto dell'esperienza quotidiana di cui noi siamo parte e che si offre al nostro sguardo.

Alla fotografia, fin dai suoi albori, è stato affidato il compito di riprodurre fedelmente ciò che l'occhio umano vede, secondo una pretesa di oggettività che intende leggere nell'immagine fotografica una testimonianza del reale.

In Physis, Marika Saonari intende mettere a dialogo questi due archetipi – la natura e la sua rappresentazione – scegliendo come punto di incontro e confronto il contesto puro e primitivo del bosco. La scelta di mostrare, per ogni fotografia, sia la stampa a contatto che la relativa matrice risponde alla volontà di allontanarsi dagli immaginarii conosciuti per tentare di restituire tutte le sfumature dell'esistente. Vengono in questo modo visivamente oltrepassate sia la dimensione idilliaca che la simbologia negativa legate all'elemento naturale della foresta, grazie all'accostamento delle due parti fotografiche le quali - come accade per la luce e l'ombra - si completano e al contempo si annullano a vicenda.

cascinafarsettiart
Villa Pamphilj
via Leone XIII, 75 - Roma

dal 3 al 6 luglio
inaugurazione giovedì 3 luglio
ore 18.00

www.marikasaonari.com
 

 Inserita il 29 giugno 2014 da SteO (G+), nella categoria Mostre.
laboratori_visivi
"About Trees" è un progetto sull'uomo e sulla natura, una riflessione matura e profonda sul viaggio dell'uomo nel tempo, dalle sue origini al suo costante movimento inteso come cambiamento, crescita, ma anche come allontanamento dalle radici.

Gli alberi, elemento simbolo di staticità e solidità per eccellenza, diventano nelle immagini di Alessandro Scattolini, realizzate tra l'Italia, la Svezia e l'Africa, metafora di cambiamento, passaggio e velocità. Essi rappresentano quindi una trasposizione dell'uomo, il quale, sebbene conservi sempre le sue origini, ha per natura l'esigenza di viaggiare, continuando sempre a muoversi e lasciarsi muovere, per raggiungere nuovi luoghi e nuove conoscenze.

Con Alessandro Scattolini, autore di 22 anni, Laboratori Visivi prosegue la sua volontà di far conoscere e promuovere la fotografia di autori molto giovani le cui opere non siano ancora mai state esposte a Roma. "About Trees" ha ottenuto la menzione speciale al Prix de la photographie di Parigi e il secondo premio al Portfolio Italia città di Nettuno.

13 giugno - 17 luglio 2014
Laboratori Visivi - via dei Campani 70b, Roma
www.laboratorivisivi.it
 

 Inserita il 29 giugno 2014 da SteO (G+), nella categoria Mostre.
polifemo_fotografia
Polifemo e Carta Bianca presentano:

TEMPORARY LIFE
un progetto fotografico di Francesca Cao
a cura di Irene Alison/DER LAB

in mostra sino al 6 luglio
presso Polifemo, La Fabbrica del Vapore, via Procaccini 4, Milano

I terremoti hanno lasciato molti segni sul territorio italiano: geografici, sociali, architettonici. Dopo il sisma che ha colpito l'Abruzzo nel 2009, la fotografa Francesca Cao ha intrapreso un percorso di mappatura del territorio italiano, alla ricerca dei residui dei terremoti passati, delle ferite rimaste aperte, delle architetture dell'emergenza, delle ricostruzioni tentate e di quelle mancate.

Polifemo | La Fabbrica del Vapore
Via Procaccini 4 | 20154 Milano
www.polifemo.org | 02.36521349
 

 Inserita il 1 giugno 2014 da SteO (G+), nella categoria Mostre.
biciclette-burkina-faso
Silvia Amodio ha sviluppato un progetto fotografico in Burkina-Faso per conto della Coop Lombardia e della Società Italiana dei Viaggiatori.

Le foto per la Società riguardano il tema della bicicletta e il suo uso quotidiano da parte di alcuni abitanti dei villaggi del Burkina-Faso, mentre al centro del progetto c'è il tema della nutrizione in Africa.

Mercoledì 4 giugno 2014 alle ore 18.00

Fondazione Studio Marangoni
Via San Zanabi 19r, Firenze
www.studiomarangoni.it

ingresso libero
 

 Inserita il 24 maggio 2014 da SteO (G+), nella categoria Mostre.
polifemo_fotografia
L'ultima settimana di maggio Polifemo ospiterà due eventi, a cura di Carta Bianca.

Carta Bianca, progetto nato dall'amicizia dell'associazione Polifemo con Germana Lavagna e Chiara Rame, ha fin da subito dichiarato l'intento di indagare i mille volti della fotografia e di altre discipline artistiche, lasciando spazio a progetti innovativi. La sua attività, iniziata a marzo con l'incontro "Un tè con Lisetta Carmi", prosegue proponendo due eventi che si susseguiranno dal 26 maggio al 6 giugno.

###

Present Tense
Con Lorenzo Castore e Giovanna Calvenzi.

Polifemo ospita la proiezione di Present Tense, un montaggio di musica e immagini ideato dal fotografo Lorenzo Castore che racconta il suo percorso artistico fatto di sguardi ai paesaggi umani e dentro se stesso. L'incontro, a cui prenderà parte la photo-editor Giovanna Calvenzi, sarà occasione per una conversazione con l'autore, ricca di riflessioni e commenti.

Lunedì 26 maggio, ore 20.00

###

Happy Days Mostra personale di un'artista con due teste e quattro mani.
Con Massimo Caccia e David Bacter.

Happy Days è una mostra a cavallo tra illustrazione e fumetto nata dalla collaborazione tra Massimo Caccia e David Bacter. E' la prima volta che Polifemo ospita una mostra di arte figurativa, le illustrazioni di Caccia e le immagini che attingono al mondo Comics Underground di Bacter saranno una piacevole novità.

Inaugurazione/performance Mercoledì 28 maggio dalle 18.30
La mostra sarà aperta fino al 6 giugno, dal lunedì al sabato, dalle 10.00 alle 18.00; chiuso i festivi.

###

Ingresso libero a tutti gli eventi.
In allegato il comunicato stampa e alcune immagini

Polifemo | La Fabbrica del Vapore
Via Procaccini 4 | 20154 Milano
www.polifemo.org | 02.36521349
 

 Inserita il 24 maggio 2014 da SteO (G+), nella categoria Mostre.
fujifilm
Prosegue il proposito di Fujifilm Italia di trovare sempre nuovi ambiti o progetti da supportare, per porsi come protagonista nella diffusione della cultura fotografica. All'ottava edizione del Photofestival, Fujifilm ha scelto di sostenere le mostre dell'affermato e rinomato Luca Bracali e del giovane e talentuoso Angelo Cirrincione, entrambi Fujifilm X-Photographers.

Per un mese e mezzo - dal 28 aprile al 16 giugno - Photofestival mette in mostra la fotografia in tutta Milano, dal centro storico alle zone periferiche, con un articolato circuito di esposizioni fotografiche d'autore, di artisti affermati e di giovani talenti, invadendo gallerie, spazi istituzionali come musei, biblioteche e centri civici e sedi esclusive come i Palazzi della Fotografia: i quattro elegantissimi edifici storici di Palazzo Castiglioni, Palazzo Bovara, Palazzo Turati e Palazzo Giureconsulti.

Tra le 140 mostre fotografiche, tutte aperte gratuitamente al pubblico (unico ingresso a pagamento quello al Museo Bagatti Valsecchi), si inaugureranno il 27 maggio quella di Luca Bracali, dal titolo "Norvegia.Il colore della luce", in esposizione fino al 12 giugno presso Palazzo Turati via Meravgli 9b, e il 29 maggio quella di Angelo Cirrincione, dal titolo "Lido: In & Out", in esposizione fino al 14 giugno, presso My-Loft Via Ariberto, 31.
Entrambi lavori sono stati realizzati con fotocamere Fujifilm della Serie X.

...continua
 

 Inserita il 13 maggio 2014 da SteO (G+), nella categoria Mostre.
Per Mirko Sotgiu, fotoreporter, filmaker e photoeditor, la montagna e la natura è l'essenza.

Le immagini ritratte in giro per il mondo svelano paesaggi colti nell'attimo in cui il cielo e la terra, il sogno e la concretezza, l'evasione e la ricerca coincidono rendendo evidenti, agli occhi, il segreto del continuo fluire degli elementi naturali.

Protagonista di questa immersione nel creato è il vento, attore di un moto perpetuo insito nell'ambiente, nelle nuvole, nelle foglie, negli animali.
Quello di Sotgiu in Espressione Naturale è un altro punto di vista, leggero che avvolge i sensi. Che accompagna, tra boschi, fiumi e mari, la curiosità di scoprire che esiste un'interazione, vibrante, tra gli elementi che e compongono gli habitat.

Inaugurazione 27 Maggio 2014 ore 18:00

Palazzo Turati, Milano
Via Meravigli, 9 – Orari 8:00 – 18:00 Lun-Ven

Dal 27 Maggio al 12 Giugno 2014
a cura di Patrizia Varone

Sito ufficiale: www.mirkosotgiu.it
Facebook event: www.facebook.com/events/1410220415923857
 

 Inserita il 13 maggio 2014 da SteO (G+), nella categoria Mostre.
memories-and-light
Dopo le prime tappe negli Stati Uniti all'Ambasciata d'Italia a Washington, DC e all'Istituto Italiano di Cultura di San Francisco, la mostra "Memories and Light" dell'artista veronese Lisa Borgiani sarà inaugurata sabato 17 maggio alle ore 21 al Museo Ebraico di Bologna.

La mostra presenterà 20 opere fotopittoriche realizzate dall'artista tra il 2006 e il 2010 al Memoriale della Shoah di Berlino e il video "Green Light" filmato a Gerusalemme nel 2013.

La mostra è divisa (e unita da un fascio di Luce verde che verrà proiettato solo all'inaugurazione con la presenza dell'artista) in due parti: le opere fotopittoriche che richiamano la Memoria e il suo futuro, il video che proietta Luce, la speranza.

...continua
 


Pagina 1 di 106
 1  2  3  4  5 ....
Successiva
 

PhotoRevolt.com - Comunità Fotografica Indipendente - Fotografia Digitale e tradizionale - ISSN: 1825-7976.
Fondato da Stefano Arcidiacono. Leggi la nota di copyright, visualizza la mappa del sito o le statistiche.

RSS  XML  ATOM