Nel rispetto del provvedimento emanato, in data 8 maggio 2014, dal garante per la protezione dei dati personali, si avvisano i lettori che questo sito si serve dei cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche completamente anonime. Pertanto proseguendo con la navigazione si presta il consenso all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni leggere la nostra informativa.
Chiudi
Blog
 Inserita il 20 aprile 2017 da SteO (G+), nella categoria Fotocamere.
News by Photorevolt
Sony ha presentato ieri pomeriggio la nuova mirrorless Alpha 9, dotata di un sensore all'avanguardia e di caratteristiche tecniche da prima della classe, tento di farne una sintesi:

- Sensore CMOS full-frame da 24,2MP retroilluminato, sensibilità da 100 a 51.200 (più espansione...)
- File RAW a 14 bit non compressi
- Otturatore elettronico con tempi sino a 1/32.000 secondo
- Velocità di scatto sino a 20 fps
- Sistema AF con 693 punti a rilevamento di fase
- Riprese video 4K Ultra HD (3840 x 2160p), utilizzando tutta la superficie del sensore
- EVF OLED da 3.6MP
- Slot per doppia scheda SD e porta LAN, ottima per lavorare in studio.

In qualità di fotocamera digitale più innovativa e dalla tecnologia più avanzata realizzata da Sony, l'α9 offre un livello di prestazioni di imaging impareggiabile rispetto alle altre fotocamere presenti sul mercato, che siano mirrorless, Reflex o di altre tipologie.

www.sony.it
 

 Inserita il 20 aprile 2017 da SteO (G+), nella categoria Fotocamere.
News by Photorevolt
Lomography ha presentato l'altro ieri 3 modelli di macchina fotografica usa e getta precaricati con le proprie pellicole Color Negative ISO 400, LomoChrome Purple ISO 400 e Black&White ISO 400, le prime 2 dispongono di filtri colorati sul flash per produrre effetti particolari.

Tutte e 3 le camere permettono di togliere il rullo per lo sviluppo senza distruggerle, anzi, è possibile ricaricarle nuovamente e continuare ad utilizzarle.

La Simple Use Film Camera di Lomography è una macchina fotografica già caricata e pronta per essere utilizzata, rendendo la fotografia analogica ancora più semplice, divertente e alla portata di tutti.
Tascabile e attrezzata di flash, è disponibile in tre diversi modelli, ognuno dei quali è caratterizzato da un rullino fantastico, con il quale sperimentare in tutte le situazioni: dai viaggi on the road fino alle serate con gli amici e le avventure più estreme.

Crea classiche foto analogiche a colori con il rullino Color Negative ISO 400, immergi i tuoi scatti in un'atmosfera da film con il Black&White ISO 400, oppure dipingi il mondo intero di viola con il LomoChrome Purple ISO 400, rullino dalle sfumature particolari esclusivo di Lomography.

I modelli Color Negative e LomoChrome Purple presentano inoltre tre filtri in gel colorati che possono essere mescolati e combinati per creare degli effetti ancora più particolari. Basta fare scivolare i filtri sopra il flash per colorare gli scatti di tonalità davvero uniche!


Le Simple Use Film Camera sono disponibili sullo store in pacchetto da 3 o singolarmente tra i 16 ed i 20€.

Per maggiori informazioni consultate il sito dedicato.
 


 Inserita il 16 aprile 2017 da SteO (G+), nella categoria Workshop.
A scuola di bianco e nero con Alberto Bregani, questa primavera vi offriamo un percorso d'autore per comprendere e migliorare la propria visione fotografica in "Bianco e nero".

Non si tratta propriamente di workshop tecnici. Sono più esattamente una esclusiva opportunità per rimanere a stretto contatto con uno dei più validi e riconosciuti professionisti della fotografia di montagna.Una preziosa occasione per apprendere e mettere in pratica, gli elementi che caratterizzano il suo modo di osservare e di muoversi nell'ambiente ai fini del racconto fotografico.

Maggiori informazioni...
 

 Inserita il 16 aprile 2017 da SteO (G+), nella categoria Eventi.
News by Photorevolt
Contrasto parteciperà a Tempo di libri con le sue novità editoriali (stand D13-D14, Pad. 2) e con un incontro dedicato alla Magnum Photos che quest'anno celebra il settantesimo anniversario dalla fondazione. A raccontarne le vicende e i protagonisti ci sarà una interprete d'eccezione, Susan Meiselas, fotografa dell'agenzia dal 1976 e Presidente della Magnum Foundation, in dialogo con Roberto Koch, editore e presidente di Contrasto che rappresenta la Magnum Photos in Italia.

Con il libro Magnum. I primi cinquanta anni di Russell Miller, Contrasto ha dato il via all'omaggio editoriale dedicato ai settanta anni della storica agenzia fotografica. Pubblicato per la prima volta in Italia, il racconto di Miller ci conduce in un viaggio alla scoperta dei protagonisti della Magnum raccontandone i propositi, i progetti e i rapporti, talvolta burrascosi, sin dalla fondazione avvenuta nel 1947.

Questo percorso verrà raccontato da Susan Meiselas e Roberto Koch a Tempo di libri. Si farà una panoramica sui fotografi dell'agenzia, svelandone le aspirazioni e i progetti che portarono un gruppo di fotografi, tra i più interessanti del dopoguerra, a fondare una cooperativa in grado di tutelare il loro lavoro e poi, insieme agli altri fotografi che via via si aggregheranno, a cercare in tutti i modi di resistere e di definire il lavoro e il ruolo speciale del fotografo: documentare e interpretare quel che si agita sulla superficie, come nel profondo, della società.

A Tempo di libri si parlerà ad esempio di Robert Capa e della guerra di Spagna ma anche di Henri Cartier-Bresson e dei suoi viaggi, dei ritratti di James Dean realizzati da Dennis Stock e poi dell'incontro di René Burri con Che Guevara, del Nicaragua di Susan Meiselas fino ad arrivare alla guerra del Golfo, alla ex Jugoslavia e alla tragedia della Cecenia degli anni Novanta.

...continua
 

 Inserita il 16 aprile 2017 da SteO (G+), nella categoria Fotocamere.
fujifilm-gfx-corredo
Per saggiare tutte le potenzialità e funzionalità del sistema medio formato Fujifilm, prima dell'acquisto, da oggi presso i rivenditori autorizzati si potrà toccare con mano e fare qualche scatto con GFX 50S, scegliendo l'ottica più adatta alle proprie esigenze, tra GF63mmF2.8 R WR GF32-64mmF4 R LM WR GF120mmF4 R LM OIS WR Macro.

Basterà recarsi in un punto vendita aderente all'iniziativa.

Questa iniziativa si inserisce all'interno dei progetti di comunicazione che Fujifilm realizza allo scopo di trasmettere il valore del brand e dei suoi prodotti, cercando un canale diretto con i propri utenti finali, per soddisfare i loro bisogni e esigenze.

www.fujifilm.it
 

 Inserita il 16 aprile 2017 da SteO (G+), nella categoria Eventi.
News by Photorevolt
Quello che distingue Vogue Italia dagli altri magazine è la profonda comprensione della moda come linguaggio: è la nostra interfaccia visuale con il mondo, con cui comunichiamo e costruiamo la nostra identità – e nessun arte l'ha raccontata meglio della fotografia. E quando entrano in gioco i grandi maestri della fotografia di moda, le loro immagini costituiscono un commentario ineguagliabile dei cambiamenti socio-culturali di un'epoca.

È per questo che l'anno scorso è stato fondato il Photo Vogue Festival, il primo festival internazionale interamente dedicato alla fotografia di moda legato a un fashion magazine autorevole, la cui prima edizione si è conclusa con un grande successo di critica e pubblico.

Questo novembre si terrà a Milano dal 15 al 19 la seconda edizione del Photo Vogue Festival che coinvolgerà l'intera città di Milano con talk, mostre ed eventi fotografici anche grazie al contributo delle istituzioni culturali, delle scuole di fotografia e soprattutto delle gallerie specializzate che realizzeranno mostre durante i giorni del festival. Il PVF vuole diventare sempre di più un punto di incontro e riferimento per tutti gli appassionati di fotografia, arte e moda, dando la possibilità a professionisti e non di entrare in contatto con le figure chiave del settore: i grandi maestri della fotografia, i curatori più importanti e le agenzie più prestigiose.

www.vogue.it/photo-vogue-festival/2017/04/14/photo-vogue-festival-2017
 

 Inserita il 9 aprile 2017 da SteO (G+), nella categoria Mostre.
News by Photorevolt
Dopo l'apertura a Torino nel 2016, farà tappa a Perugia dal 15 aprile al 7 maggio prossimi, con inaugurazione il 14 aprile alle ore 17.30 al museo civico di Palazzo della Penna, la mostra "Binario 18 #stayhumanart", premiata con la Medaglia di Rappresentanza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Una mostra importante, che metaforicamente rappresenta un viaggio nelle vecchie e nuove migrazioni, coniugando arte e cultura con una tematica, quella delle migrazioni, di estrema attualità. L'arte, con il suo grande potere di suscitare emozioni e suggestioni, può infatti essere veicolo di messaggi sociali e stimolare la riflessione personale e collettiva su temi che toccano la vita di tutti.

La mostra, curata da Roberta di Chiara, si avvale della partecipazione di più di 20 artisti con oltre 50 opere d'arte tra pittura, fotografia, scultura e installazioni, trasportando il visitatore in un'esperienza che emoziona e, allo stesso tempo, suscita una riflessione sulle migrazioni di ieri, di oggi e di sempre, ricordandoci l'eterno cammino dell'umanità alla ricerca di vita e speranza.

Elenco degli artisti in mostra:

Angelo Barile, Giulio Cardona, Francesco Cito, Daniele D'Antonio, Marica Fasoli, Maurizio Geraci, Elena Givone, Giovanni Iudice, Fabio La Fauci, Angelo Langé, Claudio Lia, Chiara Liverani, Gaspare Lombardo, Francesco Malavolta, Riccardo Mannelli, Viviana Matrangola, Eduardo Mono Carrasco, Ernesto Morales, Ciro Palumbo, Alessandro Penso, Davide Puma, Salvatore Soccodato, Diego Testolin, Roberta Toscano, Paolo Troilo, Roberta Ubaldi.


L'evento è organizzato da Arci e Legal@rte con il patrocinio del ministero dell'Interno e della Polizia di Stato, la collaborazione di Regione Umbria, Comune di Perugia e Museo Civico di Palazzo della Penna e con la partnership di LuceGrigia e Perugia Social Photo Fest e Jusan Network.

www.lucegrigia.org/binario-18stayhumanart
 

 Inserita il 9 aprile 2017 da SteO (G+), nella categoria Workshop.
News by Photorevolt
Suburbs è un workshop di una giornata dove ognuno può sperimentare la propria capacità di raccontare una storia, di costruire un progetto e di evidenziare il proprio particolare sguardo, la propria visione attraverso la macchina fotografica.

Le periferie sono spesso qualcosa di denigrato, sottovalutato e poco fotografato. Il grigiore, il caos e la mancanza di siti di interesse ci allontanano dal fotografare le case, le strade, i luoghi che percorriamo e che vediamo troppo spesso.
Questo workshop è l'occasione per pulire lo sguardo e trovare anche in questi luoghi geometrie, luci, volti e momenti degni di attenzione.

Attrezzatura e livello richiesti: occorre possedere una fotocamera digitale, chiavetta USB e cavo di collegamento per scaricare le immagini.

Come si svolge:
incontro ore 9.20 presso Cresco Coworking, Introduzione al racconto fotografico, Stimoli e autori che hanno raccontato i sobborghi e le periferie.

ore 10.30
Sessione di scatto per la città "navigando" fra le aree inesplorate, ognuno con una missione particolare assegnata precedentemente

0re 13.30
pranzo

ore 14.45
scelta delle immagini, dialogo, osservazione del lavoro di ognuno.

costo di partecipazione: 60 € a persona
massimo numero di partecipanti: 10

per iscrizioni e info : info.silviabigi@gmail.com

Il workshop si svolgerà domenica 23 aprile presso Cresco Coworking, via Sant'Agata 49, Ravenna
 

 Inserita il 9 aprile 2017 da SteO (G+), nella categoria Eventi.
News by Photorevolt
Fotografia a passo d'asino, la Primavera.
Sabato 22 e domenica 23 aprile 2017.

Vivere due giorni con Asini a Prata significa accedere alla natura con il tempo e l'andatura dell'asino: dovrete guardare, osservare e respirare prima di portare la macchina fotografica all'occhio; meditare sul significato che, far parte di questo mondo, ha; ed infine provare a raccontarlo dal punto di vista dell'asino attraverso i vostri occhi, i vostri colori, le vostre emozioni, i vostri scatti.

Nella cornice della Maremma toscana più autentica, due profondi conoscitori del territorio sapranno guidarvi in un percorso di trekking someggiato, lungo sentieri del CAI e della Comunità Montana, mostrandovi un modo nuovo di considerare la fotografia naturalistica, con modalità ancora più legate all'ambiente e alla sostenibilità di un turismo responsabile.

Questo evento apre il progetto "Fotografia a passo d'asino" che intende proseguire per la durata di tutto l'anno, in modo che il territorio venga documentato nel variare delle sue stagioni. I mutamenti naturali coinvolgono il nostro modo di vedere il paesaggio che ci circonda e ci comprende, mutamenti che sono specchio del nostro essere. Questo particolare trekking, vi permetterà di camminare con una cadenza lenta che vi consentirà così di assaporare più a fondo la quiete della natura che vi circonda, facendovi fare pause sul vostro cammino che rallenteranno, per qualche giorno, il ritmo della vostra vita.

...continua
 

 Inserita il 9 aprile 2017 da SteO (G+), nella categoria Eventi.
News by Photorevolt
Per queste serate Marostica Fotografia 1979 invita interpreti e artisti dell'immagine fotografica che hanno così l'opportunità di raccontare e raccontarsi, seguendo il filo rosso della loro passione, che, in molti casi, è diventata anche vera e propria professione.

Sono stati nei luoghi più disparati del mondo oppure non si sono mai mossi dalla propria terra d'origine, ma tutti si sono distinti per la loro particolare capacità di emozionare, interpretando la realtà o riuscendo a "cogliere l'attimo" immortalandolo con uno scatto fotografico.

Gli incontri sono aperti al pubblico, per gli appassionati di fotografia, dell'arte e dell'immagine che, mai come in questi nostri tempi, è linguaggio immediato, globale e universale.


VITA A BASSO VOLUME

Nessun essere umano dev'essere ignorato, nel rispetto della dignità di cui ciascuno ha diritto.

Andrea Busato ha raccolto e riproposto le condizioni del mondo dell'emarginazione attraverso questo suo progetto fotografico, con la collaborazione delle Associazioni "Casa ospitalità" di Venezia e "La ronda della carità" di Verona.

Chi vive per strada da emarginato lo fa per motivi seri, sicuramente non per scelta. Motivi gravi che nascono nel privato e che portano queste persone a chiudersi in se stesse.


Associazione Marostica Fotografia 1979
12 Aprile 2017 - ore 20:45
EX OPIFICIO BAGGIO
Via 4 Novembre 10 - MAROSTICA (Vi)
 


PrecedentePagina 6 di 726
.... 2  3  4  5  6  7  8  9  10 ....
Successiva
 

PhotoRevolt.com - Comunità Fotografica Indipendente - Fotografia Digitale e tradizionale - ISSN: 1825-7976.
Fondato da Stefano Arcidiacono. Leggi la nota di copyright, visualizza la mappa del sito o le statistiche.

RSS  XML  ATOM