Nel rispetto del provvedimento emanato, in data 8 maggio 2014, dal garante per la protezione dei dati personali, si avvisano i lettori che questo sito si serve dei cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche completamente anonime. Pertanto proseguendo con la navigazione si presta il consenso all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni leggere la nostra informativa.
Chiudi
Il pianto © L-Alfiere
« precedentesuccessiva »

Il pianto - Copyright © L-Alfiere 2017 - All Rights Reserved.
Aggiungi ai preferiti
  
Calibra il tuo monitor
  
Facebook
  
Twitter

L-Alfiere
Il pianto
by L-Alfiere (11 like)

G
data
2 agosto 2012
località
Foggia (mappa)
sito web
vai al sito web di L-Alfiere
visioni
1825
strumenti
Canon EOS 400D   informazioni acquista
categorie
emotive
Commenti

Mostro 9 commenti, dal più recente:Discendente

Paola-Nadir
Fantastica l'idea e l'atmosfera..
Rispondi Invia una e-mail privata
Inserito da Paola-Nadir Utente di Photorevolt il 04/08/2012 alle 19:16:22

L-Alfiere
Grazie davvero: vista così, quasi per caso, mentre in realtà cercavo un'altra immagine.
Ma va bene anche così. :o)
Rispondi Invia una e-mail privata
Inserito da L-Alfiere Utente di Photorevolt il 05/08/2012 alle 00:04:00

lfmorrone
bella, davvero bella
Rispondi Invia una e-mail privata
Inserito da lfmorrone Utente di Photorevolt il 04/08/2012 alle 15:16:34

L-Alfiere
Grazie. Circa trecento tentativi e sempre il dubbio che qualcosa non andasse per il verso giusto. Il tuo apprezzamento non può che confortarmi. :o)
Rispondi Invia una e-mail privata
Inserito da L-Alfiere Utente di Photorevolt il 05/08/2012 alle 00:14:56

Ranaverde
ma se la maschera è immobile i cerchi dovrebbero essere solo per via delle gocce che cadono e mi pare che anche se non ben definifiti ci sono,a parte che più che immersa mi sembra appoggiata sulla superficie...,la definizione della maschera è uguale alla banda dello sfondo,forse l'autore ha voluto mettere in rilievo il pianto che poi è il protagonista dell'immagine,bella e mi piace
Rispondi Invia una e-mail privata
Inserito da Ranaverde Utente di Photorevolt il 03/08/2012 alle 15:41:30

L-Alfiere
Si Rana, la maschera è immobile: rappresenta la coscienza, in apparenza ferma eppure che vibra sotto l'azione di un sentimento, tanto che ne sgorga un pianto. Il protagonista dell'immagine è, infatti, il pianto di una coscienza: puoi vederlo soltanto quando ne diventi consapevole. Per questo è parallelo all'immagine del volto...
Caspita, mi sa che in futuro dovrò starci attento con riflessioni simili. :o)
Rispondi Invia una e-mail privata
Inserito da L-Alfiere Utente di Photorevolt il 05/08/2012 alle 00:28:06

Doctorwow
Noto che anche tu hai un debole per la fotelaborazione creativa (per adesso la chiamo così,visto che non c'è una definizione gratificante per chi ci lavora). Commento il tuo lavoro,secondo i miei criteri,che sono di un dilettante:
1. c'è troppo stacco di definizione tra la superficie liquida e maschera,una separazione tra due dimensioni diverse,anche se l'ombra della maschera realizza un certo grado di interferenza.
2.il realismo della scena viene inoltre compromesso dall'assenza dei cerchi che la maschera avrebbe provocato nell'immersione.
3.per evitare un lavoro in più non avrei immerso la maschera lasciando però l'ombra di questa sulla superficie liquida.
Ti voto mi piace. Ciao.
Rispondi Invia una e-mail privata
Inserito da Doctorwow Utente di Photorevolt il 03/08/2012 alle 08:59:31

L-Alfiere
Ciao Doc, grazie infinite per il tuo voto. Anch'io mi reputo dilettantissimo e infatti non immagini quanti scatti (poi scartati) per ottenerne uno solo (questo) di cui sinceramente non sono proprio certo. Ti sono gratissimo per aver commentato attraverso i tuoi criteri in quanto li utilizzerò per migliorare lo scatto.
La maschera era immobile immersa qualche centimetro nell'acqua; il mio problema però è che per un problema incorso all'obiettivo, sono stato costretto a scattare la foto con il diaframma completamente aperto, ritrovandomi così una ridottissima profondità di campo. Lo stacco eccessivo tra superficie liquida e maschera è stato introdotto da me artificialmente attraverso l'elaborazione digitale. Forse ho esagerato: proverò con impostazioni diverse. Grazie ancora per i preziosi consigli. A presto. ;o)
Rispondi Invia una e-mail privata
Inserito da L-Alfiere Utente di Photorevolt il 05/08/2012 alle 00:38:05

Doctorwow
Pensavo che l'elaborazione fosse nata dall'uso di due scatti distinti,il che ti consentirebbe lavorare separatamente e in modo anche diverso su due immagini,salvare quello che ti interessa e poi intervenire con lavori di fusione,eventualmente tornare sui tuoi passi e così via. capisco che così come hai fatto hai complicato la realizzazione della tua idea ,molto brillante.Il mio lavoro elaborativo viene fatto con photoshop,usando quasi esclusivamente strumenti di pittura. Ciao
Rispondi Invia una e-mail privata
Inserito da Doctorwow Utente di Photorevolt il 05/08/2012 alle 16:42:04


Per inserire commenti devi essere registrato !
 

PhotoRevolt.com - Comunità Fotografica Indipendente - Fotografia Digitale e tradizionale - ISSN: 1825-7976.
Fondato da Stefano Arcidiacono. Leggi la nota di copyright, visualizza la mappa del sito o le statistiche.

RSS  XML  ATOM