Nel rispetto del provvedimento emanato, in data 8 maggio 2014, dal garante per la protezione dei dati personali, si avvisano i lettori che questo sito si serve dei cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche completamente anonime. Pertanto proseguendo con la navigazione si presta il consenso all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni leggere la nostra informativa.
Chiudi
Glossario

 
0~9 · A · B · C · D · E · F · G · H · I · J · K · L · M · N · O · P · Q · R · S · T · U · V · W · X · Y · Z

· Cartoncino grigio medio
E' un cartoncino opaco in una particolare tonalità di grigio, tale da avere una riflettenza del 18 %.
Su questo rettangolo di cartone si può misurare la luce ( riflessa ) che colpisce il soggetto.

· CCD (charge-coupled device)
Circuito integrato contenente un array di fotodiodi, in grado di rilevare l'intensità luminosa che li colpisce. Attualmente il tipo di sensore più diffuso nelle fotocamere digitali.

Vedi anche: Blooming, CMOS (complimentary metal-oxide semiconductor), Deadpixel, Hotpixel, Rumore del sensore, Sensibilità

· Circoli di confusione
Sono dei circoli formati dai punti di luce dell'immagine; minore risulta essere la dimensione dei circoli di confusione, tanto maggiore sarà la nitidezza dell'immagine.

· Close-up
Primo piano o fotografia di un'oggetto delle stesse dimensioni dle capo, che occupa l'intero fotogramma.

· CMOS (complimentary metal-oxide semiconductor)
Tecnologia con cui vengono prodotti numerosi componenti elettronici, tra cui i sensori per le fotocamere digitali. I sensori CMOS consumano anche 100 volte meno dei CCD e sono più facili ed economici da produrre, in generale però, hanno un rapporto segnale/rumore (il disturbo) inferiore ai CCD, per questo vengono impiegati in apparecchi economici e/o dove il consumo è un problema.

Nel 2000, con il lancio della reflex digitale EOS D30, Canon ha dimostrato che è possibile produrre dei sensori CMOS in grado di rivaleggiare per prestazioni con i sensori CCD. I sensori CMOS equipaggiano attualmente buona parte delle DSLR Canon.

Vedi anche: Blooming, CCD (charge-coupled device), Deadpixel, Hotpixel, Rumore del sensore, Sensibilità

· Codice DX
Codice a barre utilizzato sulle pellicole 35mm, indica alla fotocamera la sensibilità della stessa.

· Colori
Sulla ruota dei cromatismi che compongono la luce, vi sono tre colori primari e tre colori complementari. I colori che risultano essere opposti gli uni agli altri si compensano a vicenda: un soggetto illuminato da una sorgente con dominante cromatica gialla, potrà essere ripreso attraverso un filtro blu che neutralizzerà la dominante cromatica.

Vedi anche: Colori complementari, Colori primari

· Colori complementari
Sono i tre colori che nascono dalla fusione dei colori primari, combinati fra loro due alla volta: rosso e verde originano il giallo, rosso e blu danno il magenta, verde e blu costituiscono il ciano. La combinazione dei tre colori complementari produce il nero.

Vedi anche: Colori, Colori primari

· Colori primari
La tecnica fotografia è riuscita ad ottenere tutti i colori contenuti nello spettro visibile tramite la combinazione di tre sole radiazioni, quelle del blu, del verde e del rosso, che non essendo a loro volta scomponibili in radiazioni costituenti, sono stati definiti "colori primari". L'acronimo inglese dei tre colori primari è RGB ( Red – Green – Blue ). La combinazione dei tre colori primari genera il bianco.

Vedi anche: Colori, Colori complementari

· Compact Flash (CF)
Le schede di memoria rimovibili Compact Flash (CF), sono state immesse sul mercato nel 1994 da SunDisk Corporation. Esistono tre versioni di CF:

* Tipo I (85.6 x 54.0 x 3.3 mm) - Il primo standard definito dalla PC Card Association. - Tutte le schede di memoria sono di questo tipo.
* Tipo II (85.6 x 54.0 x 5.0 mm) - Secondo standard di formato. - I microdrive e diverse periferiche appartengono a questo tipo.
* Tipo III (85.6 x 54.0 x 10.5 mm) - Il terzo standard di formato. Esistono degli hard-disk per alcune delle vecchie fotocamere DCS Kodak, in questo formato.

A prescindere dal formato fisico, l'interfaccia di connessione ed il sistema di gestione rimangono inalterati, in conseguenza di questo schede più piccolo possono essere usate in slot più grandi, ad esempio uno slot compatibile CF II, può accogliere schede di memoria di tipo I e microdrive di tipo II.

Fonte: Kodak

· Contatto caldo
Contatto elettrico della slitta porta accessori della fotocamera nella quale viene inserito il flash ausiliario.

Vedi anche: Flash

· Contrasto
Differenza tra le zone chiare e quelle scure. Poche sfumature vengono indicate come una situazione di "alto contrasto" e viceversa.

· Controluce
Si ha il controluce quando il soggetto si trova fra la sorgente luminosa e la fotocamera. Questo tipo di ripresa può essere utilizzato per ottenete la silhouette del soggetto ed è tipico delle riprese di albe e tramonti.

· Crop
Taglio di un'immagine, per eliminare elementi non voluti.

· Curvatura di campo
I raggi di luce che passano attraverso una lente, tendono a focalizzarsi su una superficie curva, piuttosto che su di un piano.

Vedi anche: Asferica (lente)


 

PhotoRevolt.com - Comunità Fotografica Indipendente - Fotografia Digitale e tradizionale - ISSN: 1825-7976.
Fondato da Stefano Arcidiacono. Leggi la nota di copyright, visualizza la mappa del sito o le statistiche.

RSS  XML  ATOM