Nel rispetto del provvedimento emanato, in data 8 maggio 2014, dal garante per la protezione dei dati personali, si avvisano i lettori che questo sito si serve dei cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche completamente anonime. Pertanto proseguendo con la navigazione si presta il consenso all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni leggere la nostra informativa.
Chiudi
Glossario

 
0~9 · A · B · C · D · E · F · G · H · I · J · K · L · M · N · O · P · Q · R · S · T · U · V · W · X · Y · Z

· LCD
Abbreviazione di "Liquid Crystal Display", ovvero "Display a cristalli liquidi".

· LED
Abbreviazione di "Light Emitting Diode", diodo in grado di emettere luce con un rodotto consumo.

· Lenti addizionali
Sono lenti diottriche simili a filtri, che permettono di ridurre la minima distanza di messa a fuoco di un obiettivo, senza causare perdite di luminosità. Il loro potere è misurato in diottrie.

L'uso di lenti a forte potere diottrico causa una notevole perdita di dettaglio e di nitidezza, soprattutto ai margini dell'immagine.

· Light Painting
Tecnica fotografica notturna, o comunque da realizzare in assenza di luce esterna, che consiste nel lasciare l'otturatore della macchina aperto, mentre si illumina il soggetto con una torcia, muovendola lungo lo stesso come se lo si stesse dipingendo.

Vedi anche: Flash, Open Flash

· Linee cadenti
Difetto nella riproduzione delle linee verticali parallele nella realtà, ma non nel fotogramma, ove appaiono invece convergenti.

E' un tipico inconveniente che si manifesta con gli obiettivi grandangolari ed in generale quando si fotografano edifici. Le linee cadenti sono infatti la conseguenza diretta del mancato parallelismo fra il piano pellicola ed il piano definito dalle linee verticali del soggetto.

· Low-key (illuminazione)
Illuminazione atta a creare forti contrasti tra le aree chiare e quelle scure, con ombre profonde e pochissima luce di riempimento.

Vedi anche: High-key (illuminazione)

· Luce ambientale
Luce esistente in un luogo, sia esso interno o esterno, prima dell’intervento del fotografo.

· Luce artificiale
Luce non proveniente da una fonte naturale. Le luci artificiali più utilizzate in fotografia sono il flash e le lampade al tungsteno.

· Luce di riempimento
Luce direzionata, che viene diretta verso le aree non illuminate della scena al fine di ridurre il differenziale luminoso dell'immagine finale e rendere leggibili i dettagli.

· Luce parassita
L'insieme dei differenti riflessi luminosi che causano una perdita di contrasto nell'immagine, rifrangendosi fra le lenti dell'obiettivo.

· Lunghezza focale
Distanza fra il piano focale e l'obiettivo, messo a fuoco sull'infinito.


 

PhotoRevolt.com - Comunità Fotografica Indipendente - Fotografia Digitale e tradizionale - ISSN: 1825-7976.
Fondato da Stefano Arcidiacono. Leggi la nota di copyright, visualizza la mappa del sito o le statistiche.

RSS  XML  ATOM