Nel rispetto del provvedimento emanato, in data 8 maggio 2014, dal garante per la protezione dei dati personali, si avvisano i lettori che questo sito si serve dei cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche completamente anonime. Pertanto proseguendo con la navigazione si presta il consenso all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni leggere la nostra informativa.
Chiudi
Glossario

 
0~9 · A · B · C · D · E · F · G · H · I · J · K · L · M · N · O · P · Q · R · S · T · U · V · W · X · Y · Z

· Panning
Tecnica di ripresa che permette di immortalare un soggetto in movimento in modo tale che questo appaia nitido nel fotogramma, mentre lo sfondo apparirà mosso secondo l'asse direzionale del soggetto medesimo. Per produrre questo effetto è necessario un tempo di scatto di almeno 115° di secondo, durante il quale la fotocamera dovrà ruotare nella stessa direzione del soggetto.

· PASM
Sigla delle 4 modalità "creative" (Program, Aperture priority, Shutter priority e Manual) presenti su tutte le macchine di fascia medio-alta.

· Pellicola
Materiale fotografico costituito da una sottile striscia di materiale plastico, trattato con un’emulsione sensibile alla luce.

Vedi anche: Granularità, Granulosità, ISO (International Standards Organization), Sensibilità, T-GRAIN

· Photoflood (lampade)
Lampade al tungsteno da 250 a 1000w da montare su riflettore, producono una luce calda da 3400K.

· Pilota (lampada)
Lampada a luce continua utilizzata in abbinamento ai flash da studio, per ottenere un'anteprima del loro effetto.

· Pixel
Singola unità di un'immagine digitale, in grado di assumere qualsiasi colore disponibile per la profondità utilizzata.

· Posa "T"
La lettera "T" significa time exposure, ed indica il tempo lungo di esposizione. Questo programma è ormai una rarità nelle fotocamere attualmente in produzione ed è caratterizzato da un tempo di posa stabilito dal fotografo tramite la pressione del pulsante di scatto sia all'inizio che al termine dell'esposizione.

· Potere risolvente
E' la capacità dei componenti del processo di formazione dell'immagine (obiettivo di ripresa, pellicola, obiettivo di proiezione o ingrandimento, materiale di stampa eccetera), da soli o in combinazione, di riprodurre linee molto ravvicinate o altri elementi similmente separati. Il potere risolvente è il corrispettivo di quella qualità dell'immagine nota come dettaglio. Per misurare il potere risolvente vengono usate delle mire, composte da elementi chiari e scuri alternati, costituiti da barre parallele.

· Profondità di campo (DOF)
La distanza tra il punto più vicino e quello più lontano, considerabili a fuoco. Varia in base alla focale, l'apertura, la distanza dal soggetto ed altri fattori.

Vedi anche: Iperfocale, Messa a fuoco

· Purple fringing
Aberrazione cromatica che si manifesta sotto forma di un alone viola (purple), che si verifica attorno alle sagome in controluce. L'evidenza del fenomeno dipende dalla bontà dell'ottica.


 

PhotoRevolt.com - Comunità Fotografica Indipendente - Fotografia Digitale e tradizionale - ISSN: 1825-7976.
Fondato da Stefano Arcidiacono. Leggi la nota di copyright, visualizza la mappa del sito o le statistiche.

RSS  XML  ATOM