Nel rispetto del provvedimento emanato, in data 8 maggio 2014, dal garante per la protezione dei dati personali, si avvisano i lettori che questo sito si serve dei cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche completamente anonime. Pertanto proseguendo con la navigazione si presta il consenso all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni leggere la nostra informativa.
Chiudi
Blog

Il concetto Ŕ semplice e giÓ ampiamente impiegato sui minilab, da un paio di anni a questa parte; sostituendo il negativo con un display LCD trasparente (senza lo strato argenteo sul retro, che fa da specchio), si pu˛ impressionare la carta fotografica, esattamente come si fa da 1 secolo a questa parte.

La tecnologia quindi esiste ed Ŕ giÓ sperimentata, ed un nome illustre quale Jobo aveva giÓ presentato qualcosa all'ultimo photokina, per poterla utilizzare a livello amatoriale o quasi, ma come Ŕ finita?

Ho cercato su vari motori di ricerca per un'ora buona, il risultato purtroppo non promette nulla di buono nell'immediato, del progetto di Jobo non si sa nulla, gli altri sistemi hanno ancora costi proibitivi per l'amatore, si parla di 20.000$.

Nella speranza che l'anno entrante possa far scendere i prezzi ed avviare una competizione per accaparrarsi il settore, vi lascio un po' di link interessanti:

- photoscala : Jobo Digital Enlarger
- Odyssey Sales : First Digital Enlarger in the USA
- Odyssey Sales : De-Vere 504DS Enlarger Review
- AA Imaging and Supplies : D-carrier
 
 
Commenti

Non ci sono commenti

Per inserire commenti devi essere registrato !
 

PhotoRevolt.com - Comunità Fotografica Indipendente - Fotografia Digitale e tradizionale - ISSN: 1825-7976.
Fondato da Stefano Arcidiacono. Leggi la nota di copyright, visualizza la mappa del sito o le statistiche.

RSS  XML  ATOM