Nel rispetto del provvedimento emanato, in data 8 maggio 2014, dal garante per la protezione dei dati personali, si avvisano i lettori che questo sito si serve dei cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche completamente anonime. Pertanto proseguendo con la navigazione si presta il consenso all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni leggere la nostra informativa.
Chiudi
Blog
Parte con la prima mostra allo Spazio Orso 16 a Milano il progetto pluriennale e multidisciplinare Non di solo pane ideato da Susanna Vallebona di SBLU_spazioalbello come occasione di riflessione sui temi di Expo 2015 (che patrocina il Progetto), propone in modo spontaneo un differente punto di vista, per invitarci a nuove riflessioni, a considerare l'arte non solo per il piacere che ci dona, ma anche come momento di discussione sul valore dell'etica, delle motivazioni sociali che spingono una societÓ civile a perseguire il bene di tutti. L'invito a partecipare al Progetto con un lavoro sui temi dell'alimentazione e in particolare sull'alimento principe del sostentamento del mondo occidentale: IL PANE, Ŕ stato diffuso - giÓ nel 2010 - ad artisti, pittori, scultori, videomaker, fotografi, designer, poeti e musicisti, italiani e stranieri, affermati ed emergenti.

La mostra di Spazio Orso 16 Ŕ dedicata al pane come origine di vita, all'Opus Magnum della creazione analizzata attraverso terra, aria, acqua, fuoco. I quattro elementi, che fin dall'antichitÓ sono stati identificati dall'uomo come fondamento della vita, come i cardini della realtÓ percepita e che, naturalmente, partecipano tutti e quattro alla produzione del pane. E' genesi. E' alchimia, Ŕ la rappresentazione dell'evoluzione umana da uno stato di predominio della materia allo stato spirituale. Secondo Bachelard i quattro elementi sono la base dell'immaginazione materiale, come "ormoni" dell'immaginazione, messaggeri che aiutano la comprensione intima del reale disperso in molteplici forme. Ci aiutano a dare regolaritÓ all'immaginario e secondo l'analisi junghiana nel confronto tra principi attivi e passivi, maschile e femminile a crescere psichicamente.
Gli artisti riuniti, divenuti alchimisti, si interrogano sulla materia, sulla metafora della trasformazione, sul micro e sul macro cosmo.

In mostra sarÓ presente l'artista veronese Lisa Borgiani che presenterÓ la sua opera "Eleusinian Mysteries" ispirata all'antico segreto dei misteri eleusini, che ritrovavano nel ciclo della coltivazione il ciclo della vita, attraverso un processo alchemico che parte dal grano e dalla spiga (la vita) per poi diventare pane lungo il corso delle stagioni.

Il vortice rappresenta i percorsi della vita e le loro trasformazioni attraverso la luce.


Terra, aria, acqua, fuoco. Alchimia del pane

Sede espositiva: Spazio Orso 16 - Via dell'Orso 16, Milano
Inaugurazione: martedý 22 ottobre 2013, ore 17.30
Periodo: 22 ottobre ľ 9 novembre 2013
ingresso libero
Orari: dal lunedý al venerdý dalle ore 15,30 alle 19,30.
Sabato su appuntamento dalle ore 11,00 alle 18,00. Telefono ore ufficio 02 48000291
 
 
Commenti

Non ci sono commenti

Per inserire commenti devi essere registrato !
 

PhotoRevolt.com - Comunità Fotografica Indipendente - Fotografia Digitale e tradizionale - ISSN: 1825-7976.
Fondato da Stefano Arcidiacono. Leggi la nota di copyright, visualizza la mappa del sito o le statistiche.

RSS  XML  ATOM