Canon · EOS 20D Digital

Canon
EOS 20D Digital

Inserito il 25/09/2004  -  5 di 5  -  Su 3 recensioni, 1 lo consiglia.  -  Visto 25231 volte.


Sensore CMOS formato APS da 8.2MP, AF a 9 punti, baionetta EF/EF-S.


Prezzo medio: 1.600 Euro - Utenti che lo possiedono: 107» - Foto in cui è stato utilizzato: 1446»
Cerca prodotto su: Amazon | Google™ | Yahoo!® | Lycos | Altavista™ | eBay™ | Kelkoo™


Acquista | Segnalazione | Leggi recensioni | Scrivi / Modifica recensione

Recensioni


Data
26.11.2004

Scritta da
valerione
( esperto )

Esperienza
21 anni

Usato
1 mese

Giudizio

:: consigliato

Valore


Voti recensione
5/5, 58 voti

Vota la recensione

 Pagato 0 Euro, negozio on line

Recensione:
la ho da circa 10 giorni, ci avrò scattato circa 500 foto ed ecco il mio
parere:

target: fotoreporting giornalistico
usata con: 15-30 sigma, 28-135 IS canon, 100-400L canon, 70-200L F2,8 Canon.
Flash: 420EX canon

La prima cosa che fa apprezzare l'acquisto sono i tempi morti di elaborazione ridotti quasi a zero: accendi e in mezzo secondo sei pronto a scattare, rivedi le foto e in meno di un secondo sei sull'ultima. La 10d ha circa 4 secondi di latenza in accensione a anche 15 secondi di pausa nel review delle foto scattate.
La velocità di messa a fuoco è di poco superiore, ma la meccanica è molto più veloce, tant è vero che in scattando in continuo nei primi periodi scappano via foto consegutive, abituato alla 10d. L'oculare mi sembra un
pelo più grande e più nitido della 10d, forse inizia a essere possibile lavorare con il fuoco manuale a occhio.
Le funzioni sono simili, è stato aggiunto un joypad che sembra di realizzazione molto opinabile che effettua
il pan nelle foto durante una zoommata. Il pan e la zommata rimangono sempre uguali e si può scorrere le immagini tramite la "rotella" come se fosse uno zoom fisso digitale. E' stata aumentata la "risoluzione" del calcolo dell'istogramma, ma serve a ben poco. La miglioria essenziale si ha con il ridottissimo noise tanto da non notare a prima vista una foto scattata a 3200iso di giorno; in questo è sorprendente. Nota davvero negativa è che
necessita di una nuova impugnatura BG-E2 perchè gli attacchi sono stati spostati solo di qualche millimetro. E' una #######ata di marketing che non può giustificare i 200 euro circa di una nuova impugnatura, anche se prevede
(per fortuna) l'inserimento di batterie stilo in un contenitore apposito. Per i professionisti è una grande cosa, provvede a non lasciarti a piedi durante un lavoro, specie con basse temperature quando gli accumulatori
fanno le bizze... Mi fa molto discutere invece la qualità del sensore: a occhio è generoso sul rosso e arancione regalando un po' troppe tonalità calde anche quando non ci sono e le foto sembrano un po' impastate, meno definite rispetto alla 10d nonostante gli stessi obiettivi. A prima vista non mi piace molto, ritengo sia più fedele il sensore della 10d che già ha apportato variazioni consistenti su quello della d30 che era veramente buono nel dare la sensazione della profondità. La possibilità di montare le nuove ottiche EF-S non la ritengo indispensabile. Usandola con il 420EX canon occorre anche questa volta correggere le esposizioni con il fec anche di 3/4 di stop, in più e in meno, proprio come la sua precedente. Sulla d30 la
correzione veniva fatta solamente una volta su 10. I 5 frame per secondo (con un rumore meccanico completamente diverso dalla precedente) ancora non sono sufficienti per cogliere i momenti clou, vedi il pallone perfettamente
sulla fronte del calciatore. Per il resto la mesa a fuoco continua ancora non è sufficiente per fare foto perfette a soggetti in campo che corrono, il tutto utilizzando sia il 70-200 F2,8 che è molto veloce e sia il 100-400L che è discreto. Rimane quindi la necessità di One Shot con la continua mezza pressione per tenere il fuoco vivo. Sarebbe stata molto gradita una sensibilità di 1600x2x2 =6400iso visto che la D2H la ha e visto che il sensore poteva permetterselo, anche se con un rumore di almeno 8 volte
superiore a quello del 3200 attuale. E' strano che il prezzo sia paragonabile a quello della 10d, fa pensare ad
una mossa di marketing ma anche ad un "trade-off", scelta su qualcosa di diverso. Consiglio di acquistare una buona 10D usata già al prezzo di 900 euro ora che è uscita questa che sicuramente a gennaio 2005 avrà un'aprezzabile ritocco sul prezzo.

Saluti
valerio simeone

valerione

Pro:
basso rumore sui 1600 e 3200 iso
otturatore migliorato
velocità di accensione e preview delle foto
usb 2.0

Contro:
non ha il 6400iso
l'impugnatura è stata cambiata rispetto alle precedenti

Prodotti simili usati:
d30 e 10d

Servizio assistenza:
usufruito di camera service di Roma per sostituzione otturatore rotto sulla D30 ancora in garanzia ma USA. Pagati 220 euro!
Segnala recensione allo staff...



Data
01.01.2006

Scritta da
Shotobass

( intermedio )

Esperienza
23 anni

Usato
1 mese

Giudizio

Valore


Voti recensione
4/5, 8 voti

Vota la recensione

 Pagato 0 Euro, negozio

Recensione:
Ho acquistato la Canon EOS 20D in sostituzione della EOD 350D a dicembre 2005 (pochi giorni fa quindi) e devo dire che è stato amore a prima vista.

Rispetto alla 350D è decisamente più robusta e più grande, quindi la sensazione che da nel tenerla in mano è di solidità e pienezza, in più ho acquistato il battery - grip ( l'impugnatura opzionale che contiene due batterie ) e la presa risulta quindi ancora più favorevole.

Ben impostato e di facile consultazione il menù, permette con la ghiera presente sul dorso, una navigazione agevole e veloce.

Una maggiore reperibilità del menù richiesto è data anche dal tasto jump che salta rapidissimamente nelle tre opzioni presenti nella macchina.

Ottima la durata della batteria.

Molto più veloce della 350D nello scatto delle immagini è più o meno in linea con la qualità , anche se a dire il vero , paragonandole con le fotografie fatte in precedenza con la 350D la trovo più accurata e precisa.

Formidabile, a mio avviso, la precisione della messa a fuoco.

Buona anche la produzione dei file in B/N con una nutrita gamma di filtri colorati e di viraggi che permettono di divertirsi non poco nel fare foto in B/N.

Il display LCD è un po' più definito della 350D ma l'illuminazione non è proprio eccezionale e la visione in angolature differenti risulta poco agevole.

L'ho provata a - 6.5°C, quindi con un freddo molto intenso, e non ha mai dato segnali d'affaticamento.

La possibilità d'agire sui gradi kelvin della temperatura colore permette una buona riuscita delle immagini al chiuso rendendo i colori molto più naturali.

L'unico neo che ho trovato non è nell'operatività della macchina, ma nel piccolo monitor LCD che si presenta diseallineato rispetto al piano d'orizzonte presentando l'immagine leggermente storta.

Il negozio che me l'ha venduta ha parlato di costruzione e catena di montaggio. Aspetto il passare delle feste per contattattare l'assistenza e vedere cosa è possibile fare.

Riconosco comunque che non è un difetto grave e che non incide affatto con il funzionamento generale della macchina.

In ultimo: è una bellissima macchina con cui è veramente divertente produrre immagini, molto versatile e intuitiva con una belle definizione delle immagini sia nei colori che nella pulizia complessiva dei file. La consiglio a tutti coloro che hanno in mente di acquistare una buona digitale a un prezzo favorevole.

Shotobass

Pro:
Ottima ergonomia, durata batterie, dotazione software, ottima risoluzione.

Contro:
Il monitor LCD è forse un po' piccolo.

Prodotti simili usati:
EOS 350D

Servizio assistenza:
Per il momento ho utilizzato il servizio assistenza di Milano, Camera Service, dove mi hanno aggiornato gratuitamente il firmware. Lo ricontatterò per sapere se è possibile e conviene, risolvere il piccolo diseallinemanto del monitor LCD. Sono cortesi e v
Segnala recensione allo staff...



Data
23.02.2006

Scritta da

Esperienza
2014 anni

Usato
1 anno

Giudizio

Valore


Voti recensione
4/5, 5 voti

Vota la recensione

 Pagato 1600 Euro, Negozio

Recensione:
Grande macchina, ancora oggi a circa 14 mesi dal suo primo "vagito" credo sia insuperata in considerazione del prezzo/qualità.

Pro:
Velocità di accensione/scatto/elaborazione.
Livello rumore.

Contro:
Manca misurazione SPOT.

Segnala recensione allo staff...


 

PhotoRevolt.com - Comunità Fotografica Indipendente - Fotografia Digitale e tradizionale - ISSN: 1825-7976.
Fondato da Stefano Arcidiacono. Leggi la nota di copyright, visualizza la mappa del sito o le statistiche.

RSS  XML  ATOM