Nel rispetto del provvedimento emanato, in data 8 maggio 2014, dal garante per la protezione dei dati personali, si avvisano i lettori che questo sito si serve dei cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche completamente anonime. Pertanto proseguendo con la navigazione si presta il consenso all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni leggere la nostra informativa.
Chiudi
Nikon · FA

Nikon
FA

Inserito il 02/06/2006  -  5 di 5  -  Su 2 recensioni, 2 lo consigliano.  -  Visto 5219 volte.


Reflex monobiettivo 35mm.


Prezzo medio: 340 Euro - Utenti che lo possiedono: - Foto in cui è stato utilizzato:
Cerca prodotto su: Amazon | Google™ | Yahoo!® | Lycos | Altavista™ | eBay™ | Kelkoo™


Acquista | Segnalazione | Leggi recensioni | Scrivi / Modifica recensione

Recensioni


Data
03.06.2006

Scritta da
MiostatinA

( intermedio )

Esperienza
18 anni

Usato
1 mese

Giudizio

:: consigliato

Valore


Voti recensione
5/5, 1 voto

Vota la recensione

 Pagato 80 Euro, ebay

Recensione:
La fotocamera fu prodotta tra il 1983 e il 1989. E' stata la fotocamera manual focus con la tecnologia più avanzata di quegli anni, aspetto che le valse, nel 1984, il prestigioso premio World Camera Award. È la prima Nikon a possedere la modalità a priorità di tempi e programmata. Utilizza un otturatore elettromeccanico controllato da un oscillatore al quarzo, modalità manuale, a priorità di diaframmi, a priorità di tempi e programmata. Tempi di posa da 1/4000 di secondo a 1 secondo + posa B. Per dimensioni e peso si allinea Nikon FE2 e la FM2. Corpo macchina realizzato in bronzo-alluminio (silumin). La FA impiega lo stesso otturatore della FE-2 dotato di otto lamelle in titanio con struttura a nido d'ape. Tempo sincro flash fino a 1/250 di sec. Il circuito esposimetrico fornisce una misurazione continua della luminosità attraverso delle fotocellule al silicio poste su entrambi i lati dell'oculare e la misurazione dell'esposizione TTL con il lampeggiatore, attraverso una fotocellula al silicio rettangolare che legge la luce riflessa dalla pellicola durante l'esposizione. Nella funzione di esposizione in automatismo con il lampeggiatore in funzione, il tempo di scatto della FA viene automaticamente posto sul tempo di sincronizzazione di 1/250 di sec., mentre in funzione manuale si possono impostare anche tempi di scatto più lenti per ottenere una combinazione tra la luce del lampeggiatore ed altre fonti luminose. La finestrella a cristalli liquidi interna all'oculare non può essere illuminata per un suo impiego in ambienti di scarsa luminosità. L'autoscatto con ritardo di 10 sec. è meccanico, non elettronico, ma presenta il vantaggio di provocare l'immediata impostazione del diaframma dell'obiettivo e il sollevamento dello specchio prima dello scatto, riducendo così al minimo le vibrazioni. È possibile una compensazione dell'esposizione in automatismo fino a +/- 2 EV ottenibile premendo il pulsante di sblocco posto accanto alla ghiera e ruotando quest'ultima. La ghiera di sinistra segna la gamma ISO (12-3200). L'impugnatura a destra è ben sagomata e asportabile, in modo da consentire l'applicazione sull'apparecchio dei motori trascinatori. Ne sono disponibili due. Il Motor Drive MD-12 utilizzabile su FM, FM2, FE ed FE2, può essere applicato anche sulla FA. Con esso si possono scattare fino a 2.7 fotogrammi al secondo ad 1/125 di sec.

Pro:
Una macchina attualissima per la tecnologia di cui dispone nonostante abbia circa 25 anni di vita. Resistentissima, poco ingombrante. Si puo acquistare, con molta fortuna a prezzi davvero bassi,ma che possono oscillare dalle 80 ai 280€.

Contro:
senza il motore MD-12 risulta una macchina di dimensioni un po troppo piccole. Se siamo abituati alle impugnature delle attuali nikon (F100, F5, D70...) in mano risulta un po troppo piccola. E' realizzata in bronzo e alluminio (silumin), ad eccezione del

Prodotti simili usati:
come dimensioni nikon F601

Servizio assistenza:
non ancora utilizzato
Segnala recensione allo staff...



Data
01.01.2008

Scritta da
Valerinho
( professionista )

Esperienza
2019 anni

Usato
4 anni

Giudizio

:: consigliato

Valore


Voti recensione
4/5, 1 voto

Vota la recensione

 Pagato 600 Euro, Negozio di usato fotografico

Recensione:
Ho comprato la Fa nel 2003, quando definitivamente mi accorsi che avere due corredi (Nikon e Pentax) era impossibile e che tenevo troppo alla mia F per sballottarla in giro per l'Europa (anche se poi ho continuato a farlo.....).
In realtà cercavo una Fm2, ma vidi la Fa -nera, con motore MD15, bellissima- nella vetrina di un negoziante della mia città e non riuscii a resistere. Nonostrante in prezzo fossi abbastanza alto.
Quando la comprai era stata usata abbastanza intensamente ma con molta cura; meccanicamente era perfetta.
Negli anni successivi l'ho utilizzata spessissimo (quasi quotidianamente) senza alcun problema.
La prima volta che guardai attraverso il mirino rimasi stupito; è luminosissimo. Molto di più del pur ottimo mirino della F.
Da allora non mi ha mai deluso in niente e raramente ho desiderato avere un altra macchina fotografica con me. Nonostante la avessi comprato pensando di tenerla per poco, in attesa di una autofocus, è ancora con me quando esco. La autofocus non l'ho mai comprata.
En passant, la Fa è la prima Nikon ad usare un esposimetro con lettura a matrice, ma personalmente ho sempre usato il classico sistema medio a prevalenza centrale.

Pro:
E' sufficientemente piccola, anche senza essere minuscola come la mia deliziosa e compianta Pentax Me super.
E' robustissima.
Il mirino è davvero luminoso.
Sincronizza su un 250esimo di secondo.

Contro:
L'assenza del blocco della memoria esposimetrica.

Prodotti simili usati:
Pentax Me super

Servizio assistenza:
Mai utilizzato.
Segnala recensione allo staff...


 

PhotoRevolt.com - Comunità Fotografica Indipendente - Fotografia Digitale e tradizionale - ISSN: 1825-7976.
Fondato da Stefano Arcidiacono. Leggi la nota di copyright, visualizza la mappa del sito o le statistiche.

RSS  XML  ATOM